fbpx

Il Real Forio investe sui giovani: E’ nata la Cantera Foriana!

Must Read

La “Cantera Foriana”, progetto nato da una idea di Antonio Milanese ed immediatamente sposato dal presidente Luigi Amato e dalla società biancoverde, è senza dubbio ambizioso: formare in casa i campioni biancoverdi del domani, e, nel breve – medio periodo, inserire i gruppi dell’ Under 19 e Under 17 in Prima Squadra. A tal fine, il Real Forio 2014 lavorerà non solo per sviluppare gli aspetti tecnico-tattici ma anche per inculcare ai giovani calciatori un approccio ed un modo di lavorare professionale e saggio. I giovani biancoverdi saranno chiamati a lavorare e pensare esattamente come se fossero già in Prima Squadra.

Staff di valore

Ai giovani calciatori sarà dedicato uno staff tecnico di gran valore, completo (dal preparatore atletico al mister dei portieri) composto dagli allenatori Diego Grieco e Catello Volo, dal dirigente Milanese, dal D.G. Caruso e dal Team Manager Boria.

Ciliegina sulla torta, la presenza di mister Flavio Leo, allenatore che non ha assolutamente bisogno di presentazioni, nel ruolo di Direttore Tecnico e che, con la sua esperienza e le sue conoscenze tecniche, ben saprà individuare le soluzioni migliori per i tanti giovani calciatori. Mister Leo sarà il collegamento con la Prima Squadra e lavorerà in sinergia con tutti gli allenatori al fine di facilitare l’inserimento dei giovani nel “mondo dei grandi”.

La società biancoverde ha, ancora una volta, pensato a tutto. Non solo ha allestito un progetto incredibile puntando sui giovani, ma ne sosterrà anche le spese. Per garantire la crescita dei giovani in assoluta serenità, infatti, il Real Forio 2014 ha inteso compiere un grande investimento: l’iscrizione sarà assolutamente gratuita. I giovani atleti riceveranno il kit vestiario identico a quello della Prima Squadra ed anche in tal caso non dovranno sborsare un euro.

Nei prossimi giorni saranno organizzati stage per selezionare giovani virtuosi da inserire nel progetto “Cantera Foriana”.

Leo: “Un progetto molto importante”

Il Direttore Tecnico Mister Leo. “La Cantera è un progetto molto importante che tende a valorizzare quanto di meglio c’ è nel mondo del calcio giovanile isolano. Il nostro obiettivo è far crescere i ragazzi, non solo sul piano squisitamente tattico ma anche caratteriale: desideriamo inizino a ragionare come se fossero in Prima Squadra, vivendo, pertanto, tutti gli aspetti che sono propri di un calciatore. Vogliamo inculcare loro una metodologia di lavoro ed un modo di pensare professionale: l’atteggiamento è fondamentale. Sono davvero contento di mettere a disposizione dei giovani le mie conoscenze e non nascondo che sto riallacciando vari rapporti con persone importanti incontrate durante il mio percorso di calciatore ed allenatore. Al Real Forio ci sono persone competenti che sono perfette per sviluppare questo progetto. Lavorerò a stretto contatto con i mister e farò da filtro tra la prima squadra ed i nostri giovani. A loro dirò che si scende sempre in campo per vincere e per fare un gol in più dell’avversario. Può capitare che le cose non vadano come desiderato, ma è fondamentale aver dato tutto per la maglia. Il modo di pensare e l’approccio sono fondamentali per un giovane”.

Il dirigente Milanese. “La Cantera è una idea che ho proposto al presidente Amato ed al mister Flavio Leo. Vogliamo coccolare i ragazzi delle formazioni Under 19 e Under 17, giovani che ho visto crescere ed ai quali mi sento decisamente legato. Vogliamo accompagnarli per mano nel loro percorso di crescita. Credo tanto in loro, sono ragazzi eccezionali, e sono convinto che, nell’arco di 2 – 3 anni saranno in prima squadra. Noi ci assumiamo l’onere di educarli e di inserirli in un discorso prima squadra. Anche caratterialmente vogliamo farli crescere e permettere loro di ragionare come se fossero in prima squadra”.

Amato: “A Forio, il futuro è adesso.”

Il presidente Amato. “La Cantera è un progetto eccellente. Il nostro obiettivo è ambizioso: vogliamo formare in casa quelli che saranno i protagonisti del Real Forio 2014 del domani. Non risparmieremo, in tale progetto, né risorse economiche né tempo. Non a caso, abbiamo allestito uno staff tecnico di grande qualità, appositamente dedicato alla Cantera: avremo un direttore tecnico del livello di Flavio Leo che fungerà da coordinatore tra la Cantera e la prima squadra e, con le sue conoscenze tecniche, valuterà chi è pronto per la prima squadra ed allenatori preparati e competenti come Diego Grieco e Catello Volo. Mister Leo lavorerà in sinergia con gli allenatori per formare i giovani sia caratterialmente che tecnicamente. Puntiamo sul senso di appartenenza dei nostri ragazzi, sulla “forianità” posto che la maggioranza degli atleti sarà foriana. Ci auguriamo quanto prima di poter vedere tanti under foriani, e non escludo che possa accadere già quest’anno visti i tanti giovani validi già presenti nelle formazioni dello scorso anno”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

MAXIRISSA DA MOVIDA, ACCOLTELLATO FUORI AL NIGHT

I poliziotti grazie al sistema di videosorveglianza hanno potuto quantificare la partecipazione di 50 soggetti, tra “muschilli”, minorenni sparsi un po’ ovunque e tanti maggiorenni. La vittima è un casertano in vacanza sull’isola, ma dopo le cure dei sanitari è stato dimesso dal “Rizzoli”. Non ha potuto fornire informazioni utili per individuare il responsabile
In evidenza

MAXIRISSA DA MOVIDA, ACCOLTELLATO FUORI AL NIGHT

I poliziotti grazie al sistema di videosorveglianza hanno potuto quantificare la partecipazione di 50 soggetti, tra “muschilli”, minorenni sparsi un po’ ovunque e tanti maggiorenni. La vittima è un casertano in vacanza sull’isola, ma dopo le cure dei sanitari è stato dimesso dal “Rizzoli”. Non ha potuto fornire informazioni utili per individuare il responsabile