Il problema è il covid… o la caccia?

9

Antonio BUONO * | Sara’ la mia impressione, ma qua c’è qualcuno che ha “colpito” ancora… chissà perché i pescatori possono andare a caccia, i tartufai possono andare a tartufi, i tiratori possono andare a tiro al volo e i cacciatori non possono andare a caccia. Ho degli amici che potrebbero andare a caccia perché hanno casa e terreni nel proprio Comune e, non si capisce la ragione per la quale non dovrebbero esercitare (da soli!) l’attività venatoria… a me , questa roba qua, che i cacciatori siano sempre presi di mira, perché non siano “politicamente corretti” secondo il ministero dell’ambiente, non piace affatto, e questo, è veramente disdicevole.

Purtroppo, dalle nostre parti , vi sono sedicenti giudiziosi chiaroveggenti che interpretano a loro piacimento Decreti per nulla chiari nemmeno da parte di chi li emana! Ed è così che, tanto per mostrare a loro stessi quanto siano bravi, inviano ai media i loro quotidiani studi astrologici!
Per farla breve, essendo vietati gli spostamenti, se non per motivi di salute , lavoro o necessità, la caccia non può essere esercitata nelle zone rosse. Ma, c’è un ma…il Dpcm consente di “svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione purchè comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona con obbligo di utilizzare dispositivi di protezione delle vie respiratorie; è altresì consentito lo svolgimento di attività sportiva esclusivamente all’aperto ed in forma individuale”.

Considerato quanto sopra, qualcuno ci spieghi cortesemente perché non dovremmo poter esercitare l’attività venatoria da soli ed in piena sicurezza per chiunque altro.
Anni fa, un mio carissimo amico disse che per risolvere il gravissimo problema in cui, ancora oggi versa il mare grazie alle buste di plastica, l’unica soluzione più opportuna e necessaria, era quella di chiudere la caccia.
Vuoi vedere che per debellare il Covid avevamo la soluzione a portata di mano e nessuno ci aveva ancora pensato?

Ordunque, vengano salvate quante più vite umane possibili… si chiuda la caccia e… tutti felici e contenti.
Il messaggio? Togliere a noialtri la passione ed il contatto con la natura relegandoci nella solitudine, nella tristezza e nel più profondo sconforto… ancora una volta, mille grazie ministro Costa!

*Cacciatore a vita, V. Pres. Liberacaccia Forio

9 Commenti

  1. E inutile si perde tempo a parlare con questi animali…e comunque ci tengo a precisare che è stato vietato anche ai pescasportivi da terra di praticare uno sport individuale e in massima sicurezza…poi nei supermercati nessuno vede ciò che succede!ma statv zitti e curate i vostri problemi mentali..

  2. Ma ancora sta storia della caccia.
    Ma che cosa volete cacciare ancora a Ischia,che non c’è rimasto più niente da cacciare.
    In virtù di ciò Propongo Ischia divenire riserva naturalistica onde riservare quel poco di territorio boschivo che è rimasto.
    Spero che i Verdi prendano in mano la vicenda !
    Sparate il vostro di uccello,piuttosto,se lo tenete!

  3. Grazie mille Costa!
    Menomale che così riusciamo anche a gioire un pochino di questo lockdown, che ha salvato anche un po’ di natura…

  4. Mi sa che non sono stato del tutto chiaro nel mio articolo…
    Qui non si tratta di danno economico, tantomeno di un eventuale danno che potrebbe riguardare ipotetici carnieri…
    Tra l’altro, pochi giorni fa ho evidenziato con video e foto l’infinita strage di milioni di uccellini su tutta la costa nord-africana chiedendo finanche un’interrogazione europarlamentare.
    In realtà, ciò che più ci preoccupa, è una domanda che sorge in noi spontanea: “se questo governo sospende un’attività {per la quale incassa fior di quattrini} che nulla ha a che vedere con il virus, come si potrà mai guardare oltre questa maledetta siepe piena di spine chiamata… COVID 19?
    Soltanto questa in realtà è la nostra preoccupazione.
    Noi cacciatori non stiamo perdendo nulla, proprio nulla, noi cacciatori è già da un po’, grazie agli uccelli, che guardiamo oltre quella siepe… ciò che vediamo è soltanto il buio. Saluti!

  5. Bello questo sport, sparare a qualche uccellino inerme e poi magari pure vantarsi al bar con gli amici. Fortuna che ogni tanto ci pensa il karma a fare giustizia.

  6. Bello questo sport, sparare a qualche uccellino inerme e poi magari pure vantarsi al bar con gli amici. Fortuna che ogni tanto ci pensa il karma a fare giustizia.

  7. Di sportivo non ha nulla come anche la pesca subacquea.
    Se si ama la natura e si ha voglia di stare all’aria aperta o a mare, camminare o nuotare solo guardando e godendo di quel poco che ci è rimasto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui