fbpx

Il Presepe Ischitano nel cuore di Ischia Ponte

Must Read

Presso la sala sita al piano terra del Palazzo del Seminario, ad Ischia Ponte, è possibile visitare, fino al 6 gennaio 2022, il particolare presepe realizzato dall’AIAP, l’associazione ischitana amici del presepe presieduta da Pasquale di Massa.

Un presepe particolare e ricercato, interamente progettato dall’AIAP e realizzato a mano dai soci e che racconta uno spaccato della nostra storia. Un presepe ischitano, in cui poter ritrovare le architetture nostrane, i nostri monumenti e, se guardate bene, anche alcune nostre piazzole e profili montuosi. Non manca il Castello Aragonese alle spalle del diversorium, come anche il Torrione, l’eremo di San Nicola e i Pilastri. Tanti i dettagli presenti, come le cantine, le lavandaie, i fruttivendoli e i macellai, oltre che l’oste e il fornaio. Ma ancora tanti i personaggi “ischitani”, come gli uomini presenti sui tetti a carosello intenti a fare la “vattut ‘e ‘llastec” indossando i vestiti tradizionali ischitani e San Giovan Giuseppe della Croce che, ai piedi della natività, arricchisce la scena centrale.

Il presepe è visitabile tutti i giorni ed è, a tutti gli effetti, una tappa da non perdere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

«Tira» l’abuso e FLASH. Forio, un comune da super eroi

Quando si dice che l’Italia è un paese che ad agosto va in ferie e che è l’unico nel...