IL LECCE FERMA L’INTER, 1-1 AL VIA DEL MARE, PARI A BOLOGNA E BRESCIA

0
PALERMO (ITALPRESS) – Secondo pareggio consecutivo. L’Inter frena la sua corsa, ma se il primo contro l’Atalanta poteva non essere considerato un mezzo passo falso, quello di oggi al Via del Mare ne ha tutti i connotati. Antonio Conte torna nella sua Lecce, ma non riesce a espugnarla. La sua Inter, sul campo di una squadra che non ha mai vinto davanti ai propri tifosi, cerca subito il gol, lo sfiora con Lukaku e in un paio di occasioni con Brozovic (anche un palo per il croato), ma rischia sulla clamorosa occasione fallita da Mancosu e viene salvata dal Var per un rigore che Giacomelli aveva concesso, per poi tornare sui suoi passi dopo aver rivisto il braccio di Sensi attaccato al corpo. La rete del vantaggio arriva al 72° con un colpo di testa vincente di Bastoni, ma è immediata la replica salentina con il pareggio di Mancosu al 77°. L’Inter rischia anche il ko, visto che Falco prende il palo su punizione.
Bella partita al Rigamonti di Brescia con il Cagliari che passa in vantaggio con un bel colpo di testa di Joao Pedro al 20°. La squadra di Corini non ci sta e reagisce trovando subito il pari con l’incornata di Torregrossa. A inizio ripresa spettacolare il raddoppio dell’attaccante siciliano con un sinistro dai 28 metri che si infila sotto l’incrocio.
Il Cagliari vuole evitare il quinto ko consecutivo e cerca il pari, trovandolo ancora con Joao Pedro su un rigore guadagnato da Simeone (fallo di Tonali). Chancellor prende la traversa per il Brescia che, all’81°, resta in 10 per l’espulsione di Balotelli, in campo da poco più di 5 minuti. Finisce 2-2 al Rigamonti.
Al Dall’Ara il Bologna di Mihajlovic non riesce a portare a casa i tre punti, pareggiando 1-1 con il Verona. Rossoblù in vantaggio con Bani al 21°. L’Hellas lotta, rischia di subire il 2-0 (palo di Sansone), gioca in 11 contro 10 dal 66° per l’espulsione di Bani e, all’81°, trova l’1-1 con Borini subito in gol al debutto.
Tre pareggi, dunque, nelle gare delle 15 della 20esima giornata di Serie A.
(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui