Il Lacco Ameno prova il colpo

0

Neapolis-Lacco Ameno e Plajanum Puteolana rischiano di essere le uniche due partite della terza giornata del Girone C di Promozione.

Infatti, oltre alle quattro gare “saltate”, riportate tempestivamente nel programma gare pubblicato dal Comitato giovedì sera, ieri mattina si è aggiunta Rione Terra-Isola di Procida. Nella squadra puteolana ci sono tre casi di positività. Si tratta di calciatori. Visto che il Rione Terra domenica scorsa ha giocato a Barano contro il Lacco Ameno, in casa rossonera c’è stato un po’ di apprensione ma si è poi appreso che due dei tre elementi risultati positivi al Covid-19 non hanno partecipato all’incontro della seconda giornata. Dunque la capolista (a punteggio pieno) guidata da mister Simone Lubrano dovrà subire uno stop forzato, preparandosi per il doppio confronto casalingo: mercoledì 21 si ospiterà la Virtus Afragola in coppa, sabato 24 allo “Spinetti” arriverà il Neapolis. Quest’ultima formazione oggi pomeriggio al “Vallefuoco” se la vedrà con il Lacco Ameno. I napoletani cari al patron La Peccerella sono al settimo cielo dopo aver espugnato Cardito, battendo una delle “big” del campionato come la Boys Caivanese. I ragazzi di Peluso hanno colpito nel primo tempo, con i gol di Festa e di Scuotto, subendo la rete gialloverde su un’autorete dello stesso Festa a un quarto d’ora dalla fine. Impegno non facile dunque per il Lacco Ameno che però si porta a questa gara esterna col morale alto dopo la bella affermazione sul Rione Terra. I rossoneri hanno ancora nella mente il gol in abbrivio del veterano Ciro Barile e la doppietta di Anthony Di Meglio, favorita dalla vivacità dei soliti Filosa e Cantelli. Mister Iervolino però dovrà fare ancora una volta la conta. Sicuri assenti il difensore Monti, Capuano, Iacono e Riccio, mentre è in dubbio la presenza del portiere titolare Fluido.ARBITRO – Neapolis-Lacco (15.30) sarà diretta dal signor Di Martino della sezione di Castellammare (assistenti Punzo di Ercolano e Sirabella di Napoli).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui