lunedì, Marzo 8, 2021

IL GIOCO DEL FABBISOGNO. Dionigi assume e libera la graduatoria di due posti

In primo piano

Il saltino. Paura delle dimissioni: Gianluca Trani passa in maggioranza come Antonio e Antonello. Da semplice consigliere comunale

Gaetano Di Meglio | Termina la crisi politica di marzo del comune di Ischia. Gianluca Trani passa da “Ischia...

La “messa” in sicurezza è finita, aprite in pace la “Parrocchia” di Casamicciola

Il comune preme sulla Curia per restituire al culto il sacro luogo. L’occasione è data dalle imminenti festività pasquali. Castagna tuona:“Non posso esimermi dall’informarVi che nulla osta all’utilizzo dell’immobile, pertanto a partire dal 15 marzo 2021 sarà cura del comune assicurare l’apertura della Basilica tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 13 esclusi il sabato e la domenica, salvo ulteriori disposizioni“

Enzo Ferrandino: “Non ci interessa una operazione zeppa”

Il sindaco azzera i malumori dei suoi e liquida l’apertura di Ottorino Mattera: “apriamo alle forze responsabili”. Una buona “valutazione” per Gianluca?

Gaetano Di Meglio | Beata graduatoria. Beato concorso e, perché no, beata la politica che cerca il consenso, ancora, con I posti di lavoro.
Già ve ne abbiamo parlato più volte, ma ecco che il puzzle delle graduatorie tra i comuni dell’isola si inizia a completare. Piano piano la ragnatela disegnata da Dionigi Gaudioso inizia a prendere forma.
Gaudioso, ovviamente, fa la parte di quello che si offre e che “finanzia” la triplice macchina amministrativa. Barano, Ischia e Serrara Fontana, infatti, sono legate dal filo unico del gaudiosismo che detta ritmi e regole.
Ma per comprendere bene la situazione bisogna fare un passo indietro.
Con la delibera di giunta numero 71 del comune di Ischia, infatti, si dava il via al balletto delle graduatorie. Una sorta di 50 sfumature di posto pubblico dove Dionigi “Gray” lega e slega a suo piacimento.

Ma non divaghiamo.
Come sanno I lettori, il comune di Ischia ha deciso “di prevedere nuova procedura assunzionale a tempo indeterminato … in particolare utilizzando alternativamente le graduatorie valide esistenti degli altri comuni dell’isola di Ischia” e per questo si è prevista l’assunzione di 1 unità categoria giuridica D1 lstruttore direttivo amministrativo, a tempo pieno (utilizzando la graduatoria del concorso di Lacco Ameno vinto da Lucrezia Galano dove in graduatoria utile c’è Polizio Emilio).
Ad Ischia si assumeranno 2 unità categoria giuridica C1 istruttore tecnico, part time (50% del tempo pieno con la graduatoria valida presso il comune di Serrara Fontana che scorrerebbe con l’assunzione di Francesco Iacono e di Domenico Patalano.
E, stando sempre al volere della giunta di Ischia si procederà all’assunzione di 1 unità categoria giuridica C1, istruttore economico finanziario a tempo pieno.
E qui, però, bisogna per capire cosa succede perché ci dobbiamo spostare a Barano.
Ieri la giunta di Gaudioso, infatti, ha approvato la delibera di giunta numero 98 del 2020 dove si è previsto di esprimere indirizzi al Responsabile del Settore II affinché espleti tutte le attività necessarie ad assumere a tempo pieno e indeterminato, n. 2 istruttori amministrativi di categoria C – posizione economica C1 da assegnare al Settore Tributario, mediante scorrimento della graduatoria relativa alla “Procedura per la copertura di n. 1 (una) unità a tempo pieno ed indeterminato di Istruttore Amministrativo di categoria C posizione economica C1 da destinare al Settore Tributario del Comune di Barano d’Ischia”.

Si, Dionigi “libera” la graduatoria per garantire ad Enzo Ferrandino di calmare il famelico Massimo Trofa.

Per il consigliere comunale che ha trovato la vena d’oro nell’UTC del comune di Ischia (tanto non faceva neanche la dichiarazione dei redditi al suo primo mandato, ndr) è arrivato il tempo di far assumere Filippo Buono.
Come? Ci ha pensato zio Dionigi. Scorrendo la graduatoria, infatti, nei prossimi giorni, la figlia di “Segariello” (al netto delle capacità professionali che vengono sempre dopo le parentele e altri rapporti di forza) e la cognata della figlia di Giosi Ferrandino saranno nuove dipendenti del comune di Barano.
Assumendo Maira Di Meglio e Carmela Mennella, infatti, il primo libero risulta essere proprio quel Filippo Buono che già ora “completa” la pratiche di condono di Trofa nell’UTC del Comune di Ischia.

Per questa volta, soprassediamo sull’ultima assunzione, quella relativa alle 2 unità categoria giuridica C1, istruttore amministrativo a tempo pieno per passare direttamente ad un’altra breve riflessione ischitana.
In tutto questo marasma di assunzioni discutibili è quanto mai opportuno evidenziare che Lello Montuori resterà, forse l’unico “precario” della pubblica amministrazione del comune di Ischia. Nonostante lo stesso abbia smentito, crediamo che il riposo di cui ora gode, sia solo la giusta reazione a tutte queste manovre. Ma Lello Montuori non ha papà che lo sponsorizzano ma solo la sua riconosciuta ed apprezzata preparazione, qualità umana e capacità. Tutte qualità che forse ad Ischia vengono lette come difetti.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Riflessione sul Venerdì Santo, il grido di dolore de “I Ragazzi dei Misteri”

Con chiarezza e frasi dirette "I Ragazzi dei Misteri" illustrano la situazione in cui vive l'associazione e le prospettive...
- Advertisement -