fbpx

Il genio della multa… venduta a 280 euro una multa da 100 euro…

Must Read

Gaetano Di Meglio | Salvatore Iacono è un performer ambientale, un amante della street art e un personaggio eclettico che viene fuori dal mondo foriano. Un mondo pieno di geni ed intelligenze difficili da fermare.
L’ultima iniziativa di Salvatore è quella di aver venduto all’asta, per 280 euro, il verbale della Polizia Urbana di Forio. Una iniziativa unica e che, fino ad oggi, non avevamo ancora visto, almeno tra di noi.
Il 28 dicembre 2022, i vigili urbani di Forio lo avevano fermato durante una performance a difesa degli alberi di Via San Francesco. Da tempo, infatti, Salvatore è impegnato in una battaglia sociale contro la cattiva manutenzione del verde pubblico e contro l’incuria di beni dal grande pregio come gli alberi.
Se poi pensiamo che il Comune di Forio spende oltre mezzo milione di euro l’anno per il verde pubblico, beh, sembra che la protesta di Iacono acquisti ancora più valore. Ma senza entrare nel merito del perché i gli alberi di Via San Francesco sono stati tagliati, soffermiamoci su quella che è stata la super provocazione.

Salvatore viene fermato dai vigili urbani e poi viene multato. E qui c’è il genio che, come racconta il Melandri in Amici miei: “È fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità d’esecuzione”.
Salvatore viene multato di 100 euro per aver violato il “regolamento di Polizia urbana del comune di Forio, art. 7, c1, lettera E; ed art 9, c1 perché imbrattava 5 tronchi di alberi disegnando dei numeri su di essi (1, 2, 3, 4, 5) e cerchiava gli stessi alla base. Il tutto con vernice bianca e appendeva all’inizio strada (incrocio) T. Cigliano una locandina con su scritto “Crime Scene vol. 2” e disegnandovi una freccia con vernice con scritto “a 200 mt””. E’ questa la motivazione sulla multa.
Multa che poi diventa un’occasione di arte e di provocazione ancora più effervescente.

La multa originale viene imbrattata, giustamente, con i testi dell’iniziativa “Crime scene vol 2” e poi, attenzione, viene messa all’asta.
E’ lo stesso Iacono che gestisce il tutto sul suo profilo instagram.
“Asta Social domenica 22. 01. 23 dalle h. 00,01/23,59 partenza base di € 120,00. Le offerte dovranno pervenire solo al numero whatsapp. Verbale (primo del 2023) notificato dalla Polizia Municipale di Forio a Salvatore Iacono per la performance “Crime Scene vol. 2 Ischia Street Art sulla scena di un crimine”. Verbale (foglioA4) applicato su cartone pressato 35 × 45 cm. con colla vinilica e acrilico rosso con cornice. Spedizione e imballaggio è a carico della galleria”.
Un secondo messaggio recita: “Attenzione!!!! Parte da stasera (domenica 22) dalle ore 00.01/23.59 l’asta social. Base di partenza € 120,00. Le offerte vanno inviate esclusivamente al numero whatsapp. Verbale (entro il 2023) notificato dalla Polizia Municipale del Comune di Forio a Salvatore Iacono per la performance artistica “Scena del crimine vol. 2 Ischia Street Art sulla scena di un crimine”. Reportage (foglio A4) applicato su cartoncino pressato 35×45 cm. con colla vinilica e acrilico rosso con cornice. La spedizione e l’imballaggio sono a carico della galleria”.

Passa il tempo, si esaurisce l’asta sociale e Salvatore Iacono annuncia che è stato “Aggiudicato stanotte per 280 euro il verbale della polizia urbana del comune di Forio per la performance Ischia Street Art sulla scena di un crimine a cura di Salvatore Iacono Gallerist. Il verbale originale è stato creativamente modificato e incorniciato e partirà questa mattina per il nord della Francia”.
Una storia che finisce con un +180 euro per Salvatore Iacono da un punto di vista economico e, dall’altro lato, invece, emerge una sonora bocciatura per la gestione del verde di Forio. Iacono, infatti, aveva annunciato che quegli alberi sarebbero stati tagliati qualche anno fa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Sodano: «Ischia, faremo presto e bene: da lunedì all’opera sull’isola»

Il presidente della S.M.A. delinea le operazioni che si svolgeranno sul territorio isolano, dalla pulizia degli alvei alla rimozione del fango: «L’obiettivo è riutilizzarlo per quanto possibile in loco»
In evidenza

Sodano: «Ischia, faremo presto e bene: da lunedì all’opera sull’isola»

Il presidente della S.M.A. delinea le operazioni che si svolgeranno sul territorio isolano, dalla pulizia degli alvei alla rimozione del fango: «L’obiettivo è riutilizzarlo per quanto possibile in loco»