martedì, Maggio 18, 2021

Il coro nasconde l’ignoranza | La strada maestra di Luigi Boccanfuso

In primo piano

Stando al contenuto di un’intervista molto sibillina…rilasciata di recente da Giosi Ferrandino, a Ischia si è formata un’amministrazione comunale monocolore.
Infatti egli ha “benedetto” il passaggio in maggioranza di Trani e compagni, lasciando intendere che anche suo cugino De Luise sarà di fatto organico all’amministrazione capeggiata da Enzo Ferrandino ed auspicando che la stessa cosa faccia il presidente del consiglio comunale Ottorino Mattera.
Devo ammettere che questa vicenda e queste dinamiche sono molto divertenti al punto tale che sono dispiaciuto che non ci sono più consiglieri comunali da poter impinguire le file della maggioranza.

Certo mi si potrebbe obiettare che si può “pescare” ancora all’esterno ma evidentemente non è la stessa cosa…
È evidente che gli attori di questa telenovela non stanno attuando strategie politiche ma solo una volgare partita a scacchi fatta di mosse e contro mosse finalizzate a difendere e/o conquistare posizioni personali. Ovviamente nessuna di queste iniziative che io chiamo “ mosse “ ( e chiedo perdono ai giocatori di scacchi…), si svolge a sostegno di tematiche che riguardano la bonifica e il rilancio del territorio. Nessuna di queste mosse è rivolta a rafforzare una linea di governo a discapito di un’altra nè per mettere a punto un mini programma di fine legislatura. Tanto meno per decidere tutti insieme come sfruttare l’irripetibile occasione dei fondi che arriveranno dal recovery fund, ammesso che le attuali classi dirigenti abbiano capito di cosa si tratti….

Insomma stiamo difronte a qualcosa che nulla ha che vedere con il concetto nobile della politica ( FARE QUALCOSA PER GLI ALTRI) e con il buon governo del paese (UTILIZZARE IL POTERE PER PERSEGUIRE IL BENE COMUNE PIUTTOSTO CHE IL BENE PROPRIO).
Ma tant’è. Tornando alla frivola vicenda di casa nostra, sono convinto che al di là delle interviste e delle dichiarazioni di intenti, nella sostanza sia cambiato molto poco nel senso che Enzo Ferrandino continuerà a diffidare di Giosi Ferrandino e quest’ultimo continuerà ad inseguire i suoi obiettivi politici che non collimano con quelli del sindaco d’Ischia e passando a qualche scanno più in basso penso che nonostante i buoni uffici dei baranesi…, Enzo Ferrandino continuerà a “marcare” il furbetto del quartiere che a sua volta continuerà a coltivare invidia e scontare complessi di inferiorità verso il sindaco in carica.

Intanto godiamoci questa grande sorpresa che è uscita dall’uovo pasquale che vede parlare tutti i nostri amministratori lo stesso linguaggio politichese ed esibirsi in un unico coro.
Peccato che come amava ripetere il compianto prof. Tommaso Pacifico “
IL CORO NASCONDE L’IGNORANZA”…

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Ultim’ora sul fronte abusivismo e demolizioni. Sospeso abbattimento a Napoli su ricorso dell’avvocato Bruno Molinaro

Quando l’ultimo filo di speranza era venuto meno e la disperazione aveva ormai preso il sopravvento, la Procura della...
- Advertisement -