lunedì, Marzo 8, 2021
Array

Il Contastorie: sabato 27 finale del “teatro d’attore” con Maddalena Crippa

In primo piano

Ottorino Mattera: «Enzo e Gianluca? Hanno lo stesso infantilismo politico»

Perchè Gianluca ti ha escluso? Sono entrati in gioco questioni velleitarie di natura personale e un passaggio del “do ut des”. Forse per Gianluca Trani è stato più più utile fare il passaggio in maggioranza che mantenere, invece, gli impegni che lui aveva preso con il suo elettorato...

Il saltino. Paura delle dimissioni: Gianluca Trani passa in maggioranza come Antonio e Antonello. Da semplice consigliere comunale

Gaetano Di Meglio | Termina la crisi politica di marzo del comune di Ischia. Gianluca Trani passa da “Ischia...

La “messa” in sicurezza è finita, aprite in pace la “Parrocchia” di Casamicciola

Il comune preme sulla Curia per restituire al culto il sacro luogo. L’occasione è data dalle imminenti festività pasquali. Castagna tuona:“Non posso esimermi dall’informarVi che nulla osta all’utilizzo dell’immobile, pertanto a partire dal 15 marzo 2021 sarà cura del comune assicurare l’apertura della Basilica tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 13 esclusi il sabato e la domenica, salvo ulteriori disposizioni“

c.s. | Finale a Villa Arbusto delle serate dedicate nell’ambito de Il Contastorie al “teatro d’attore” e sarà Maddalena Crippa (con orario anticipato alle 18.30) a rivestire il ruolo di Penelope e a chiudere il racconto dei canti finali dell’Odissea. Siamo abituati a pensare il personaggio come la paziente e riservata tessitrice, oltre che fedele moglie nel trascorrere degli anni, ma in effetti Penelope è degna compagna di Ulisse anche nell’astuzia con cui sa tessere non solo la tela, ma soprattutto i suoi inganni e sotterfugi, sino ad essere alla fine lei la vincitrice. Sospeso invece l’incontro dei presidenti delle Regioni, per indisponibilità ad essere sull’isola di Sergio Chiamparino. Il futuro dell’Eurozona, ciclo dedicato agli studenti dei licei, dopo l’incontro con Manuela D’Onofrio, responsabile di Private Banking di Unicredit, sentirà la versione polemica – di previsione di questo futuro – con Emiliano Brancaccio, il giovane economista autore di un saggio assai discusso che intitola “L’austerità è di destra”…Un successo crescente hanno anche le escursioni naturalistiche “dentro l’isola”, guidate da Francesco Mattera, di cui l’ultima sarà domenica, e poi, a chiudere la settimana, sabato e domenica per i più piccoli ci sarà (Forio, chiostro di San Francesco) il secondo laboratorio di “bambini all’opera” con “taglio e cucio una storia” attraverso gli abiti dei personaggi, curato da Francesca Novati. Cominciato con l’ ”anticipo” di Guglielmo Tamburrini, che ha parlato dell’opera di Norbert Wiener in relazione allo sviluppo della robotica e dell’automazione, il ciclo di ”Appuntamenti con la scienza” organizzati e coordinati da Pietro Greco, proseguirà la prossima settimana, sempre a Villa Arbusto, da lunedì a giovedì alle ore 18.30: appuntamenti di storia della scienza, per essere più esatti, ma a largo spettro: si comincia con Galilei, ultimo intellettuale del Rinascimento e primo dell’era moderna, presentato da Pietro Greco, seguito da Giuseppe Mercalli, il fondatore della geofisica e lo studioso del vulcanismo napoletano, di cui parlerà Giuseppe Luongo. Poi Elena Cubellis racconterà l’eruzione del Vesuvio del marzo 1944 e il suo ricordo nella narrazione scientifica e nella tradizione popolare. Infine Maria Cristina Gambi parlerà di Anton Dohrn e della biologia marina nel golfo di Napoli. Ci sarà poi un ultimo appuntamento, sabato 18 ottobre, presso l’Antica Libreria Mattera, a ricordare la figura di Riccardo Lombardi, leader della sinistra italiana ed europea a trent’anni dalla morte. A concludere una vivace e ricca edizione de Il Contastore, a dispetto dei venti contrari soffiati sull’isola.


- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Covid e zona rossa. Enzo Ferrandino scrive al ministro Speranza: “valutare il contesto insulare come realtà non assimilabili al contesto territoriale regionale”

...presentano con riferimento al Comune di Ischia ed ai Comuni Barano d’ischia, Casamicciola Terme, Forio, Lacco Ameno e Serrara Fontana una situazione epidemiologica particolarmente contenuta che consente ed anzi impone la valutazione del contesto insulare come realtà dalle peculiari caratteristiche non assimilabili al contesto territoriale regionale
- Advertisement -