Il Comune di Forio in difesa degli alberi di Castagno. Gianni Mattera (consigliere): “Intervento prezioso per l’intera isola”

0

C’è, da alcuni giorni, sul territorio del comune di Forio e, più in generale, in alcuni punti strategici isolani, un “nemico” biologico del terribile “Cinipide Galligeno del Castagno”: è il “Torymus Sinensis Kamijo” che è giunto sulla nostra isola grazie all’interessamento del consigliere comunale di Forio, Gianni Mattera, e del pronto intervento, combinato, del Comune di Forio, della Regione Campania (Direzione Generale politiche agricole alimentari e forestali – Ufficio Centrale Fitosanitario), del CNR di Portici e dell’Associazione Castanicoltori Campani.

“Nel mese di novembre – dichiara il consigliere comunale di Forio, Gianni Mattera – a seguito di numerose segnalazioni pervenute da parte dei cittadini e per presa visione personale riguardo la massiccia infestazione del parassita Cinipide Galligeno del Castagno su tutti i castagneti presenti sul territorio del comune di Forio ho prontamente contattato l’assessorato all’agricoltura e servizio fitosanitario della Regione Campania, evidenziando il preoccupante problema. Dopo pochi giorni gli uffici regionali hanno riscontrato la mia nota confermando l’inserimento del comune di Forio e dell’intera isola d’Ischia nei programmi di lotta biologica al Cinipide attraverso lanci dell’insetto antagonista.”

Uno scambio di note ufficiali che, in pochissime settimane, ha portato all’interessamento del CNR di Portici, nella figura del dott. Nugnes, il quale ha comunicato la volontà del centro di effettuare sopralluoghi per poter coordinare un giusto intervento “biologico” di contrasto al parassita che sta decimando le nostre distese di castagni.

“Nonostante tutte le difficoltà derivanti dallo stato di emergenza nazionale legato al Covid-19, questa stretta e positiva collaborazione tra le istituzioni ha portato – continua il consigliere Gianni Mattera – all’arrivo, sull’isola di Ischia, di ben 150 femmine e 60 maschi di Torymus Sinensis Kamijo, messi a disposizione dall’Associazione Castanicoltori Campani e colgo, davvero, l’occasione per ringraziare il presidente, il dott. Davide Della Porta. I preziosissimi gruppi di insetti antagonisti del Cinipide Galligeno sono stati distribuiti sul territorio del comune di Forio e in altri punti strategici isolani di comune accordo con gli esperti che hanno seguito passo passo l’intera operazione.”

Un ottimo intervento di “lotta biologica” che non incide in modo negativo sull’ecosistema isolano e, anzi, porta all’eliminazione dell’elemento di disturbo, il Cinipide.

“Ringrazio la Regione Campania e il Servizio Fitosanitario per il pronto intervento, l’Associazione Castanicoltori Campani, la Polizia Municipale di Forio e quanti hanno collaborato, ognuno per quanto di competenza, alla realizzazione di questo primo intervento cui, di certo, periodicamente ne seguiranno altri al fine di renderli sempre più efficaci per il bene del nostro territorio” conclude, soddisfatto, il consigliere Gianni Mattera.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui