martedì, Giugno 15, 2021

Il “Popolo” di Enzo ci sarà in consiglio? Se Ottorino Mattera è “solo” presidente…

In primo piano

Gaetano Di Meglio | Quello di oggi pomeriggio si preannuncia essere un consiglio comunale verità. Collegati a metà, tra zoom e sala del consiglio, scopriremo chi e come sta in maggioranza con Enzo Ferrandino.
Il nuovo entrato è sicuramente Agnese. Il giovane anchorman dell’informazione isolano ha trovato (anche se non ancora in via ufficiale) posto nell’ufficio di staff del sindaco di Ischia. Così per completare l’assoggettamento della libertà di informazione. Avere un media è sempre comodo se lo usi e lo pieghi ad interessi diretti o indiretti come quelli della sorella o del tempo libero.

E su questa scia, dopo gli appalti all’editore e il posto al future dipendente, oggi pomeriggio vedremo cosa farà Gianluca Trani. Enzo sarà così munifico da concedergli l’astenzione o, invece, sarà come il buon Savastano di Gomorra e dirà il suo “Biv, aggià capì si me pozz didà e te!”
Più per la prima. Il rapport ricucito non prevede questi step, meglio una linea più morbida e, forse, un’approvazione senza imbarazzo sui primi due punti all’ordine del giorno.
Il primo è un atto tecnico sul quale c’è poco da dire.
L’«Approvazione delle schede di rilevazione della revisione periodica delle partecipazioni e della relazione sull’attuazione del partecipazioni» è una formalità che non ha nessun interesse politico. Interesse che, invece, avrebbe potuto avere l‘approvazione del bilancio consolidato dell’anno 2019. Non ci sarà nessuna evidenziatura. Tempo stimato per l’approvazione: minuti 2.

Il terzo punto, invece, ha un sapore diverso.
Nel civico consesso,infatti, farà ingresso la “variante al P.R.G. per interventi di riqualificazione ambientale e recupero di manufatti fatiscenti ed ampliamento del plesso scolastico”Gianni Rodari”.
Su questo argomento Giustina Mattera mese di gennaio scorso si era lanciata in una filippica contro il sindaco di Ischia per poi, rimangiarsi tutte le parole scritte con il passaggio in maggioranza.
Serve dirvi che ha cancellato il post? Forse no, considerate il livello medio di accettazione di certe “purcarie” per dirla con il poeta foriano.
Qualche settimana avevamo chiesto che l’incarico da 136 mila euro per Igino Cianciarelli (che fa pendant con quello da 86 mila al collega, sembra anche di studio, Massimiliano Mattera) era ufficiale o, invece, deve essere ancora affidato un altro professionista scelto tra 5 iscritti alla shortlist comunale.

Ma veniamo alla politica.
Ma la chiave di lettura del consiglio comunale di Ischia è legata ad un’assenza. Un’assenza che, forse, passerà inosservata. Un’assenza che, volendo, potrebbe essere come una delle tante ma che così non è.
Oggi pomeriggio, come già è accaduto in passato ma il “boss” non si era mai espresso, Maurizio De Luise non sarà presente in consiglio comunale. Non serve il “si” a Enzo, ma anche il “no” è un segnale che è meglio non lanciare.
Lasciare una porta aperta, “benedire” gli amici che del “saltino” e stare un po’ in mezzo, non fa male a nessuno. Anzi, in politica, il galleggiamento non è una cosa tanto negativa. Il tempo, come le correnti, mettono in ordine tante cose.
Il dato che ne viene fuori è che resta escluso dalla maggioranza solo Ottorino Mattera. Il presidente del consiglio comunale lasciato solo anche dal “popolo” che, da “popolo di Giosi” si prepara al cambiamento in “il popolo di Enzo”.

Il Consiglio comunale in seconda convocazione
Il consiglio comunale era statao convocato in seduta straordinaria d’urgenza, su richiesta del sindaco, lunedì 29 marzo in prima convocazione andata deserta e, oggi, mercoledì 31 in seconda convocazione..
Tre i punti urgenti all’ordine del giorno, ad iniziare dall’«Approvazione delle schede di rilevazione della revisione periodica delle partecipazioni e della relazione sull’attuazione del partecipazioni».
Si proseguirà quindi con il bilancio consolidato dell’anno 2019.
Il terzo e ultimo argomento riguarda l’approvazione della variante al P.R.G. per interventi di riqualificazione ambientale e recupero di manufatti fatiscenti ed ampliamento del plesso scolastico “Gianni Rodari”, che prevede la ricostruzione con ampliamento delle aule esistenti.

La seduta convocata nella sala consiliare in assenza di pubblico si svolgerà con modalità da remoto mediante applicazione Zoom. Prima dell’inizio della seduta verrà comunicato sui dispositivi telefonici mobili dei consiglieri il link per accedere al sistema di videoconferenza. Ma solo ai consiglieri, dunque una seduta “privata” e non comunque pubblica, anche se da remoto, come dovrebbe essere.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

SILENZIO D’ANGELI. E’ estate, il commissario di Serrara Fontana sospende le attività edilizie: non bisogna fare rumore

Serrara Fontana: il divieto vale solo per i privati e non per gli Enti pubblici. Nel borgo di Sant’Angelo tutto fermo dal 10 giugno al 30 settembre, nel resto del territorio comunale dal 1 agosto al 15 settembre. Nel mirino anche le attività di svago rumorose. Evidenziata la necessità di garantire la tranquillità di turisti e residenti
- Advertisement -