IC Ibsen in assetto anticovid. Prof positiva al “test privato“: 3 classi del De Gasperi in isolamento in attesa del tampone

Il test rapido eseguito a titolo personale dall’insegnante mette paura a Casamicciola. Il docente è stato in servizio fino a lunedi 12 ottobre. Oggi il tampone faringeo ASL. Attivati i protocolli sanitari per la popolazione scolastica tamponi per gli allievi e due docenti. Disposta anche la sanificazione . Verifiche da disporre anche per gli scuola bus

0

Nella serata di ieri  si è sviluppato un caso sensibile, un mini giallo che coinvolge l’IC E.Ibsen di Casamicciola Terme. Nel frattempo chiuso causa meteo. Un professore dell’istituto si sarebbe sottoposto al test rapido in via personale e avrebbe comunicato la positività al test all’istituto (il test ha rilevato tracce di IGM). Da qui è subito scatta l’allerta per comprendere l’accaduto ed il da farsi. 

Non si tratta di un tampone ASL. Il Tampone faringeo è stato disposto per oggi dalle autorità sanitarie. 

La cosa come è chiaramente comprensibile ha scatenato il caos e la corsa delle istituzioni locali e scolastiche per comprendere il da farsi.

Toccherà, così, anche alle classi dell’IC Ibsen della scuola primaria del Plesso De Gasperi osservare la quarantena in attesa dell’esito del tampone. 

Sono già stati disposti i tamponi per tutti gli allievi delle tre classi, oltre che per 2 insegnanti. L’insegnate positiva al test rapido stessa ed altre due sue colleghe, in servizio nelle medesime classi.Se dal tampone dovessero emergere positività sarà avviata l’indagine epidemiologica e disposti ulteriori controlli e misure sanitarie a partire anche dagli “scuola bus“  in servizio presso la Ibsen. Al momento, in ogni caso, sono già stati allertati gli autisti e assunte le prime misure in merito ai mezzi di trasporto. 

Tre classi in quarantena, tamponi per tutti e sanificazione

Sono 3 le classi del De Gasperi poste in quarantena. Si tratta di una I, una II ed una IV che dovranno osservare l’isolamento fiduciario in attesa di scoprire se anche il tampone ASL confermerà la positività della docente.

A darne comunicazione le autorità locali con il sindaco Giovan Battista Castagna e la dirigente scolastica Marilisa Mancino. Il provvedimento è disposto a seguito della comunicazione del docente sulla accertata positività ad un test rapido Covid-19. Il docente assegnato alle classi I-II e IV  è stata in servizio fino al 12 ottobre 2020.

Nel frattempo che la competente Asl dia disposizioni sul prosieguo delle operazioni che verranno tempestivamente comunicate, per l’istituto sarà disposta una sanificazione delle aule interessate dal caso. Verifiche da disporre anche per gli scuola bus.La didattica delle classi in quarantena proseguirà a distanza. Tutto come da prassi oramai consolidata. Il contagio scolastico in ogni caso è una realtà in costante aumento. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui