fbpx
Homenews mondoI giochi da tavolo più belli della storia

I giochi da tavolo più belli della storia

Quali sono i giochi da tavolo più belli della storia? Fare delle classifiche è sempre molto difficile, perchè molto dipende anche dai gusti personali, ma alcune “scatole” stanno di diritto ai primi posti della graduatoria. Ci sono dei giochi a cui praticamente tutti, almeno una volta nella loro vita, hanno giocato. Tra i più popolari troviamo sicuramente Monopoly, Risiko, Cluedo e Trivial Pursuit, ma la lista è veramente lunghissima.

Oggi proveremo comunque a raccontarvi i più belli, quelli che nel corso degli anni hanno fatto la storia dei giochi da tavolo. Tanti di questi giochi nel corso degli ultimi anni sono stati rivisti con edizioni speciali, magari realizzate per degli anniversari particolari, oppure sostituendo i personaggi originali con quelli di qualche film o cartone animato.

Siete pronti a scoprirli insieme a noi?

Monopoly

Il gioco da tavolo per antonomasia è sicuramente il Monopoly. Questo gioco da tavolo venne inventato dalla statunitense Elizabeth Magie all’inizio del XX secolo, per poi essere commercializzato nel 1935 dalla Parker Brothers con una versione leggermente modificata da Charles Darrow. Il nome del gioco, che si basa sulla compravendita di terreni e di immobili, è legato al concetto di monopolio, visto che i giocatori per vincere devono monopolizzare tutto il tabellone di gioco e mandare in fallimento tutti gli avversari.

In Italia il gioco è stato commercializzato dalla Editrice Giochi dal 1936 fino al 2009, periodo nel quale il gioco ha preso il nome italianizzato di Monopoli. Quando nel 2009 la proprietà del gioco è diventata della Hasbro sulle scatole è tornata la scritta originale Monopoly.

Nel corso degli anni sono state pubblicate tantissime versioni speciali dedicate a Star Wars, Jurassic World, Harry Potter e tanti altri ancora.

Risiko

Uno dei giochi da tavolo più appassionanti e coinvolgenti della storia è senza dubbio Risiko, che in particolar modo negli anni ‘90 ha avuto un successo planetario. Il gioco da tavolo venne pubblicato per la prima volta nel 1968 dall’editore Giochiclub di Milano, in una versione ancora embrionale, differente da quella che conosciamo oggi. La vera svolta arrivò nel 1977, quando Editrice Giochi diventò il distributore esclusivo di RisiKo!, rinnovando il gioco con l’introduzione di nuove regole, come ad esempio le famose carte obiettivo.

Nel tabellone del gioco è rappresentato il mondo, diviso in 42 territori che sono stati raggruppati in 6 continenti. I giocatori, sfruttando le loro armate, devono portare a compimento l’obiettivo che gli viene consegnato all’inizio del gioco.

Spesso le partite di Risiko durano ore ed ore e tengono i giocatori incollati al tabellone in quella che diventa una vera e propria guerra tra le armate di diverso colore.

Cluedo

Dall’Inghilterra arriva il Cluedo, un gioco molto bello e coinvolgente che venne ideato nel 1948 da  Anthony Pratt. La particolarità del gioco è la sua ambientazione, che porta i giocatori all’interno di una scena del crimine in quella che diventa una vera e propria trama di un romanzo giallo nel quale è stato ucciso sir Hugh Black.

Il tabellone raffigura Tudor Hall, una dimora della quale fanno parte nove stanze differenti nelle quali i giocatori possono raccogliere vari indizi per arrivare a scoprire l’autore del crimine, l’arma che ha utilizzato e la stanza dove si è verificato il delitto.

Anche questo gioco da tavolo è stato “customizzato” nel corso degli anni con delle versioni leggermente differenti dall’originale, tra cui la più bella è senza dubbio quella dedicata ad Harry Potter.

Trivial Pursuit

Il tabellone colorato di Trivial Pursuit ha tenuto incollati alle sedie migliaia di giocatori per oltre 40 anni. Ideato nel 1979 dal canadese Chris Haney, il gioco ha fatto presto il giro del mondo dopo che nel 1983 venne lanciato sul mercato.

Il tabellone è composto da un esagono con tante caselle colorate, ed un esagono centrale che è il fulcro del tabellone stesso. Le domande alle quali rispondere nella versione classica sono oltre 6.000.

L’obiettivo dei giocatori è quello di riuscire a prendere 6 lauree, ognuna in una diversa categoria (Geografia, Spettacolo, Storia, Arte e Letteratura, Natura e Scienza ed Hobby e Sport), per poter così avere diritto a rispondere alla domanda finale che deve essere fatta quando il segnaposto del giocatore si trova nell’esagono centrale.

I giochi da tavolo nelle slot machine

Molti dei giochi da tavolo più famosi al mondo sono stati utilizzati come fonte di ispirazione da diverse software house per la creazione di slot machine per i casinò online. Anche in questo caso c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Nelle sale da gioco dei casinò online troviamo diverse slot machine a tema Monopoly, come la Monopoly 250k creata dalla SG Gaming, oppure la Super Monopoly Money Slot della Williams Creative. Le slot machine a tema giochi da tavolo sono molto appassionanti e coinvolgenti, in particolar modo per chi ha giocato ai giochi da tavolo protagonisti della slot

Gli altri articoli
Related News
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui