I benefici della sigaretta elettronica se usata al posto delle sigarette tradizionali

0

La sigaretta elettronica è un dispositivo che può essere utilizzato in sostituzione delle sigarette tradizionali di tabacco. A differenza di queste ultime, la e-cig non consente di fumare, bensì di svapare.

La differenza è notevole, specialmente per la salute: inalare vapore anziché fumo prodotto dalla combustione di carta bruciata e tabacco, è nettamente meno dannoso. La combustione infatti apporta all’interno dell’organismo numerose sostanze nocive, alcune delle quali cancerogene.

Lo svapo che viene fatto con una sigaretta elettronica deriva dalla vaporizzazione di un apposito liquido da introdurre in un piccolo serbatoio dell’accessorio.

I liquidi possono essere di varie tipologie e gusti, e avere differenti valori in termini di nicotina (o non contenerne affatto). In commercio è possibile trovare varietà liquidi cremosi, fruttati, tabaccosi, ecc. da scegliere in relazione ai propri gusti.

Nel prossimo paragrafo intendiamo approfondire meglio l’argomento circa i benefici della sigaretta elettronica usata in alternativa alle sigarette tradizionali, in particolare per quanto concerne i polmoni, la salute di denti e gengive, e lo svolgimento dell’attività fisica.

Perché passare alla e-cig: benefici per i polmoni

La sigaretta elettronica è uno strumento che permette di inalare dei liquidi attraverso un piccolo serbatoio, un atomizzatore, una resistenza con tamponcino, e una batteria. Il suo utilizzo è semplicissimo, come anche la sostituzione periodica della resistenza e l’inserimento del liquido.

Si tratta di un’invenzione relativamente recente, pensata per rappresentare una valida alternativa alle sigarette normali. Il suo scopo è quello di emulare le stesse sensazioni piacevoli offerte dal fumare tabacco, con il vantaggio di non essere dannosa come le sigarette tradizionali.

Smettendo di fumare, magari aiutandosi proprio con la sigaretta elettronica, i benefit che ne derivano sono tantissimi, e si manifestano in maniera graduale.

Tra le parti del corpo che traggono i maggiori vantaggi dallo smettere di fumare rientrano i polmoni, i quali sono fondamentali per la respirazione. Col passare del tempo infatti, negli ex fumatori questi organi si ripuliscono delle varie sostanze dannose, inalate per via delle varie sigarette fumate in passato.

Tra l’altro, un ulteriore aspetto da mettere in rilievo, è che le sigarette normali possono anche provocare tumori ai polmoni, cosa che invece non risulta possibile se si svapa con una sigaretta elettronica.

Sono moltissimi gli studi che testimoniano la pericolosità delle sigarette normali per tali organi, mentre per quanto concerne la e-cig (prodotta a norma di legge) non rappresenta un pericolo grave di cui allarmarsi.

Anzi, vari studi dimostrano che tale accessorio, dato che aiuta i fumatori di sigarette tradizionali a smettere con questo vizio o a fumare meno, contribuisce indirettamente al miglioramento della loro salute polmonare.

Perché passare alla e-cig: i benefici per l’attività fisica

È risaputo che le sigarette normali abbiano effetti devastanti sulle prestazioni fisiche di coloro che si dedicano agli sport o ad altre attività che richiedono sforzi elevati.

Del resto, un fumatore rispetto a un non fumatore ha molta più difficoltà a svolgere azioni che richiedono una certa fatica.

Un abituale consumatore di sigarette al tabacco potrebbe avere il fiatone dopo aver salito le scale, o dopo aver fatto una salita, o una corsa al parco. Anche un non fumatore potrebbe accusare questo problema, ma in misura nettamente minore, a parità di ogni altra condizione rispetto al fumatore.

I problemi alle performance fisiche causati dalle sigarette tradizionali risultano del tutto estranei alla sigaretta elettronica.

Ad esempio, uno svapatore (un utilizzatore di e-cig) se sale un centinaio di gradini e al contempo svapa la sua sigaretta elettronica, non accusa alcun fastidio in più rispetto allo sforzo effettuato per concludere la sua salita. Lo stesso non può dirsi se salisse i gradini fumando al contempo una sigaretta tradizionale: in quest’ultimo caso farebbe molta più fatica a raggiungere la meta.

Ne consegue, che smettendo di fumare passando definitivamente alla sigaretta elettronica, il risultato sarà quello di migliorare le proprie prestazioni fisiche, poiché i danni provocati dal fumo all’organismo tenderebbero a svanire gradualmente (tranne eventuali problemi diventati irreparabili).

Perché passare alla e-cig: i benefici per denti e gengive

Passare alla sigaretta elettronica dicendo addio al fumo di tabacco può risultare un aiuto considerevole per migliorare le proprie condizioni di salute orale. Al momento infatti, non emergono elementi significativi che possano contribuire a sostenere il contrario. Il motivo è semplice: la e-cig è nettamente meno pericolosa anche per quanto riguarda questo specifico caso.

Infatti, rispetto alla e-cig, le sigarette normali possono provocare, tra le altre cose, i seguenti danni:

  • Denti gialli
  • Alitosi
  • Eccesso di placca e tartaro
  • Gengivite
  • Parodontite
  • Tumore alla bocca.

Sia svapare che fumare sottopone le persone alla nicotina e a sostanze chimiche. Ma una cosa è inalare delle goccioline liquide trasformate in vapore, un’altra è quella di introdurre nel proprio corpo catrame e altre componenti estremamente dannose, rilasciate dalle sigarette di tabacco per via del processo di combustione.

In definitiva, consigliamo di passare alla sigaretta elettronica in sostituzione dell’uso delle sigarette tradizionali per delle ragioni assolutamente motivate, riguardanti la salute e il benessere fisico.

Come evidenziato in precedenza, per utilizzare abitualmente questo accessorio, è importante cambiargli periodicamente la resistenza, ma anche acquistare dei liquidi. Sul sito web di Terpy è possibile scegliere tra una grande varietà di ottimi liquidi da svapo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui