fbpx

Green pass, Dionigi si prepara per il 15 ottobre

Must Read

Ida Trofa | In vista della fatidica data di venerdì 15 ottobre, quando per i lavoratori sarà obbligatorio il green pass per accedere ai luoghi di lavoro, il sindaco di Barano Dionigi Gaudioso si è premunito di dettare le disposizioni organizzative e di designare i dipendenti incaricati ai controlli. Il tutto evidentemente per cercare di snellire il più possibile la procedura ed assicurare il regolare funzionamento della macchina amministrativa. Disfunzioni, situazioni caotiche e dipendenti assenti negli uffici della Pubblica Amministrazione o comunque in quelli aperti al pubblico determinerebbero (come al solito) inevitabili disagi a danno degli utenti. E da più parti c’è il timore che possa trasformarsi in un “venerdì nero”.
Nel proprio decreto il primo cittadino di Barano ricorda che attualmente i dipendenti del Comune di Barano svolgono l’attività lavorativa in tre distinte sedi (causa lavori al municipio): Via Leopardi Cattolica, Via Vittorio Emanuele e Via Luigi Scotti.

Quindi evidenzia che « è opportuno autorizzare e designare per gli accertamenti per la verifica dei green pass un dipendente per ogni sede ed un altro dipendente che potrà svolgere le verifiche solo in caso di assenza dal servizio del primo».
Poiché il controllo dei green pass comporta necessariamente il trattamento di dati personali, il sindaco ha dovuto anche autorizzare a tale attività i dipendenti individuati.
Dunque per la sede in via Leopardi Cattolica è stata designata la dott.ssa Iolanda Buono (sostituto sig.ra Valentina Napoleone).
Per la sede di via Vittorio Emanuele il dott. Ottavio di Meglio (sostituto sig. Luigi di Costanzo.

Per la sede di via Luigi Scotti il dott. Luigi Mattera (sostituto dott. Mario Casciello) per i dipendenti dei Settori I, III e IV; l’ing. Crescenzo Ungaro (sostituto arch. Mattia di Costanzo) per i Settori V e VII.
Per la segreteria e per i titolari di cariche elettive o di cariche istituzionali di vertice (anche sindaco, assessori e consiglieri comunali vanno controllati!), è stato designato il dott. Giuseppe Conte.
Questi dipendenti sono anche autorizzati ad effettuare, «per la sede e gli uffici per i quali operano, il controllo, le contestazioni delle violazioni e trasmissione degli atti all’ufficio competente per i provvedimenti disciplinari e al Prefetto per l’irrogazione delle sanzioni».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Tragedia. Uomo colto da malore, muore sulla strada di casa

Venerdì di dolore e di sgomento. La quiete della comunità isolana e della comunità di Casamicciola Terme, sono state...