lunedì, Marzo 8, 2021

Governo, Bellanova “Se cade ora dipende da Conte, aspettiamo risposte”

In primo piano

Il saltino. Paura delle dimissioni: Gianluca Trani passa in maggioranza come Antonio e Antonello. Da semplice consigliere comunale

Gaetano Di Meglio | Termina la crisi politica di marzo del comune di Ischia. Gianluca Trani passa da “Ischia...

La “messa” in sicurezza è finita, aprite in pace la “Parrocchia” di Casamicciola

Il comune preme sulla Curia per restituire al culto il sacro luogo. L’occasione è data dalle imminenti festività pasquali. Castagna tuona:“Non posso esimermi dall’informarVi che nulla osta all’utilizzo dell’immobile, pertanto a partire dal 15 marzo 2021 sarà cura del comune assicurare l’apertura della Basilica tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 13 esclusi il sabato e la domenica, salvo ulteriori disposizioni“

Enzo Ferrandino: “Non ci interessa una operazione zeppa”

Il sindaco azzera i malumori dei suoi e liquida l’apertura di Ottorino Mattera: “apriamo alle forze responsabili”. Una buona “valutazione” per Gianluca?
ROMA (ITALPRESS) – “Dipende da cosa vorrà fare Conte e le altre forze politiche. Noi abbiamo posto l’esigenza di un confronto a tutto campo. Riteniamo di avere dato il massimo contributo per rafforzare l’azione del governo. Adesso c’è la necessità di guardare in prospettiva per una visione dei prossimi anni e c’è la necessità di rifare gli accordi di governo sui programmi”. Così la ministra delle Politiche agricole ed esponente di Iv, Teresa Bellanova, ospite a Quarta Repubblica su Rete4, sulle prospettive di tenuta del governo, dopo le ultime fibrillazioni.
“Oggi abbiamo abbastanza chiarito quali sono i punti che chiediamo, adesso aspettiamo una risposta di Conte e abbiamo dato disponibilità al confronto con il ministro Gualtieri. Non si tratta di porre ultimatum – ha aggiunto – ma di dire qual è il problema che ha il Paese e come si risolve. Dimettermi? Sono impegnata a fare il mio lavoro e non mi sono risparmiata, ma se dobbiamo stare al governo per continuare su una situazione che interviene solo sull’emergenza credo che non ci sia bisogno di me al governo. Io il potere cerco di esercitarlo per risolvere i problemi, se è utile risolvo i problemi altrimenti torno a fare la mia vita. Io il potere cerco di esercitarlo per risolvere i problemi, se è utile risolvo i problemi altrimenti torno a fare la mia vita”. Per Bellanova il governo “se ha i numeri va avanti, altrimenti sarà il presidente Mattarella a decidere cosa fare se ritireremo la nostra compagine dal governo”.
(ITALPRESS).


- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Riflessione sul Venerdì Santo, il grido di dolore de “I Ragazzi dei Misteri”

Con chiarezza e frasi dirette "I Ragazzi dei Misteri" illustrano la situazione in cui vive l'associazione e le prospettive...
- Advertisement -