Gli splendidi canarini di Paolo Marena si riconfermano campioni mondiali indiscussi.

0

Elena Mazzella | Con i due primi posti conquistati da un canarino femmina cobalto bruno rosso mosaico (che si è aggiudicato ben 93 punti) e da un canarino maschio cobalto rosso mosaico (che si è aggiudicato 91 punti), un secondo posto conquistato da un canarino onice bruno rosso mosaico (che ha totalizzato 92 punti) e un bronzo conquistato da un canarino femmina cobalto (con 90 punti), Paolo Marena si riconferma per la terza volta consecutiva, campione del mondo nel campo dell’ornitologia.

I canarini “ischitani” hanno spiccato il volo qualche giorno fa verso il Portogallo, dove a Matosinhos (vicino Porto) si è inaugurata il giorno 18 gennaio la 68esima edizione dei Campionati Mondiali di Ornitologia che si protrarrà fino al giorno 27 gennaio 2020.

“Vincere il mondiale per il terzo anno consecutivo non è cosa da poco” – scrive Paolo in un post di ringraziamento sul proprio profilo facebook a quanti lo seguono con passione – “e sono letteralmente entusiasta perché l’amore ed il lavoro che riverso sui miei canarini è stato ripagato in tutte le competizioni alle quali ho partecipato e grazie anche a tutti voi amici che mi avete sempre sostenuto”.

Paolo, conosciuto da molti per la sua professione di vigile urbano nel comune di Ischia, ha da oltre 30 anni la passione per questi bellissimi volatili, sintesi di tenerezza, fragilità, allegria, armonia e bellezza. Se ne prende cura, con passione ed amore, durante tutto l’anno e partecipa, con gli esemplari più belli, da soli 3 anni a competizioni di livello internazionale.
Già campione d’Italia con ben due medaglie d’oro conquistate ai campionati di Cesena: il primo oro lo vinse con una meravigliosa femmina agata opale, rosso mosaico conquistando un punteggio di 94 punti, davvero alto visto che il massimo che i giudici assegnano è 100. Il secondo oro lo vinse con un esemplare, bellissimo, maschio bruno cobalto rosso mosaico sempre con 94 punti. Vanta una medaglia bronzo, conquistata con una femmina nero cobalto rosso mosaico, con un punteggio, comunque alto, di 92 punti.
Nel 2019 ai campionati mondiali disputati a Zwolle in Olanda si aggiudicò il primato assoluto con ben tre primi posti, 5 secondi posti e 1 terzo posto.

Il 2020 è l’anno della riconferma, per la terza volta, della bellezza assoluta e indiscussa dei canarini di Paoluccio che, con estrema cura e attenzione per il piumaggio, alleva con appassionata devozione. “Sono fiero di mio fratello Paolo” dichiara Mauro Marena in un post pubblicato sul suo profilo facebook subito dopo aver ricevuto la bellissima notizia “Ischia ha un campione del mondo per ben due volte grazie alla sua passione”.

Davvero tanta soddisfazione dunque per il nostro Paoluccio, al quale porgiamo i nostri più vivi complimenti: grazie ai suoi splendidi volatili infatti, si rende ambasciatore della nostra isola nel mondo dell’ornitologia e non solo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui