Dramma ad Ischia. Maria si è tolta la vita

0

 

Alla fine è riuscita nel suo intento. E’ riuscita a mettere  in atto nel modo più tragico ed estremo il suo insaziabile senso di autolesionismo. Finalizzando, cosi, al culmine di un percorso travagliato, fatto di disagi e drammi personali, ogni suo intento.
Una giovane mamma, M.M., classe 1992, madre di due bambini ancora in tenera età si è tolta la vita.
Originaria di Casamicciola aveva tentato l’estremo gesto più volte. La tragedia questo pomeriggio in via Fasolara . La 25enne si è lanciata giù dal balcone della casa del nonno al secondo piano dove, secondo una prima ricostruzione, con un gesto rapido, è prima saltata su una sedia e poi,  agile e determinata, ha superato il balcone precipitandosi nel vuoto. Vani i tentativi di metterla in salvo. Sul posto il 118. Disperata la corsa in ospedale, la ragazza è deceduta nell’estremo tentativo di farle salva la vita con un delicato intervento chirurgico d’urgenza. Maria è morta sul tavolo operatorio a seguito delle gravi lesioni ed emorragie interne che non le hanno lasciato scampo.

SALMA SEQUESTRATA E LE INDAGINI. La salma di Maria è stata sequestrata dal pubblico ministero di turno che ha disposto l’esame autoptico. In questi momento, i parenti della ragazza sono tutti in caserma. Saranno ascoltate come persone  informate sui fatti. Gli inquirenti tenterano di fare chiarezza sulla tragica vicenda acquisendo sommarie informazioni ed elementi utili dai racconti e dalle testimonianze dei familiari. Convocati  sia i parenti di Maria che quelli del compagno. I carabinieri di Ischia, conducono le indagini coordinati dal luogotenente Cimmino e dal capitano Centrella.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui