fbpx

Gigi Mollo: “Real Academy, il nostro è un progetto serio e in costante crescita”

Il Responsabile Sportivo del Real Academy traccia un bilancio di questo inizio di Stagione 2021/22

Must Read

Parla Gigi Mollo, Responsabile Sportivo del Real Academy, facendo il punto sulla Scuola Calcio dopo la ripresa delle attività quasi…normale dopo le chiusure dovute al Covid-19.

Ci fai un bilancio dei primi mesi di attività?
“Senza dubbio positivo. Abbiamo avuto una grossa richiesta di iscrizioni. Siamo cresciuti tantissimo a livello numerico e questo grazie anche al nostro modo di concepire la Scuola Calcio. Il nostro pensare innanzitutto alle esigenze del bambino, a prescindere dalle categorie e dalle fasce di età, ci ha premiato ancora una volta. E’ sotto gli occhi di tutti la nostra progressiva crescita in termini organizzativi e tecnici. Ci riconoscono la coerenza e l’applicazione del nostro progetto: tutto le nostre energie sono rivolte ai bambini ed alla loro crescita calcistica e non solo. Quindi Tecnici preparati, che siano affidabili non solo dal lato sportivo, ma anche morale: queste caratteristiche hanno i nostri allenatori e collaboratori”

Questa unione societaria tra il Real Casamicciola e l’Academy Ischia ha creato difficoltà nel portare avanti la Scuola Calcio?
“Assolutamente no! Trovare persone disponibili a condividere un percorso associativo e trovare totale corrispondenza tra le parti non è semplice. Noi, con gli amici Antonio Verde, Gaetano De Nigris e Diego Barr, insieme a Luigi Iannucci, Giuseppe Pesce e Marco Di Meglio, abbiamo trovato questa naturale unione. Da queste esperienze nascono anche belle amicizie e possiamo dire che siamo una società formata innanzitutto da amici, che condividono uno stesso modo di intendere il modello di Scuola Calcio da portare avanti. I bambini ed i tecnici devono avere tutta l’attrezzatura necessaria a disposizione. Per noi investire in questo è fondamentale. Ci servivano delle porte regolamentari 6×2 per la categoria Esordienti e subito la società le ha comprate. Lo stesso per i palloni: tutte le categorie ne hanno della misura e della quantità necessaria per potersi allenare comodamente. I palloni usurati vengono sostituiti immediatamente da quelli nuovi.”

Quale credi che sia la forza del Real Academy?
“L’organizzazione e il mantener fede agli impegni presi. Ci sforziamo di pianificare tutto in modo da arrivare ad avere una macchina che cammini senza intoppi, fermo restando che chiaramente le difficoltà e i problemi che nascono improvvisi possono sempre esserci. Ma abbiamo una buona struttura dirigenziale e dei preziosi collaboratori. Non siamo una società “patriarcale” dove comanda un solo uomo al comando. Inoltre ci teniamo a rispettare le nostre scadenze della gestione mensile. Tutti i rimborsi sono pagati puntualmente e fino all’ultimo mese. I nostri tecnici sono per noi parte fondamentale della gestione tecnica. I loro pensieri, i loro consigli, le loro indicazioni, per noi sono importanti. Teniamo in debita considerazione tutto quanto ci dicono. E’ chiaro che alla fine è la società che da la linea, ma non tralascia ciò che i propri allenatori consigliano”.

Il numero alto di iscritti gratifica il lavoro?
“Certo, è un segno di stima da parte dei genitori che ti affidano i loro figli. Non nascondo che personalmente quando vedo qualche nostro iscritto cambiare società, soprattutto se lo hai visto crescere, ci resto male. Ci si affeziona a propri tesserati. La speranza è che nel cambio possano trovare le stesse attenzioni che noi abbiamo riservato loro. Ma tutto questo è normale che possa accadere. Ritornando agli iscritti c’è da dire che molti hanno visto nel Real Academy una società che ha un progetto di crescita serio e costante. Anche il nostro nuovo logo, che è stato concepito come un vero e proprio brand, ha avuto un successo enorme, non solo ad Ischia. C’è stato qualche importante sponsor che ha deciso di legare il proprio nome alla nostra Scuola Calcio dopo aver visto la presentazione in rete del nostro logo”.

Per il futuro?
“Per il futuro c’è molto da lavorare per realizzare diversi progetti che abbiamo in mente con tutti gli amici del Real Academy. Con i presidenti Antonio Verde e Luigi Iannucci, e con tutti gli altri dirigenti, abbiamo diverse idee da trasformare in realtà. Tutte sempre tese alla crescita ed al benessere dei nostri tesserati”.

Vuoi aggiungere qualcosa?
“ Si. Ci tengo a dire che la nostra società ha anche un volto femminile. Abbiamo la fortuna di avere tra i nostri collaboratori anche Maria Scotti e Sabina Zunta. Due donne che svolgono un lavoro enorme e di responsabilità all’interno della nostra organizzazione. Due persone che amano stare con i bambini e condividere le emozioni che solo il calcio sa dare. Molte cose funzionano anche grazie a lo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Carabinieri arrestano 25enne per tentato omicidio. Dopo una lite accoltella il cugino, è grave

I Carabinieri della Compagnia di Ischia hanno arrestato per tentato omicidio un 25enne incensurato. Ieri nel tardo pomeriggio, i...