fbpx

Gigi Di Vaia: Presto la zingara nei De.Co dell’isola d’Ischia

Must Read

Il comune di Ischia, insieme agli altri comuni dell’isola, si é minuta del regolamento per la denominazione DeCo, sembra che, quindi, conferire la denominazione DeCo alla Zingara Ischitana sia un buon modo per iniziare questa nuova pratica di tutela delle nostre eccellenze.

“Sí, quando abbiamo istituito i DeCo lo abbiamo fatto proprio per questo, per tutelare ei gioielli del nostro patrimonio enogastronomico, patrimonio materiale e immateriale, lo sconfinato mondo dei nostri prodotti locali, le ricette… La tutela della ricetta della Zingara che nasce qui sull’isola nell’antico borgo di Ischia Ponte é una occasione sicuramente calzante. Partiremo probabilmente come comune per poi inserire la ricetta nel patrimonio di tutta l’isola quando il protocollo DeCo diventerà intercomunale e coinvolgerà i comuni di tutta l’isola.”

Il percorso dei DeCo prevede anche la tutela delle ricette. Ora quale é l’iter da seguire?
“Adesso già da qualche tempo siamo a lavoro per individuare la ricetta originale, ma non abbiamo avuto grossi problemi perché la storia é nota ai più. La ricetta sarà insignita del certificato DeCo che ne certificherà la partner ita e ne proteggerà l’immagine. Ischia tra le varie frecce che ha nel suo arco nel settore enogastronomico é una delle più performanti. Ci teniamo che anche a livello di comunicazione venga fatta chiarezza in quel senso.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

«Tira» l’abuso e FLASH. Forio, un comune da super eroi

Quando si dice che l’Italia è un paese che ad agosto va in ferie e che è l’unico nel...