fbpx

Gianluca Ferrero sarà il nuovo presidente della Juve

Must Read
TORINO (ITALPRESS) – A poche ore dalle dimissioni di Andrea Agnelli e di tutto il CdA della Juventus, ecco il nuovo presidente: Gianluca Ferrero. Lo comunica in una nota Exor. “In riferimento alle delibere assunte ieri dal Consiglio di Amministrazione di Juventus e in vista all’assemblea degli azionisti convocata per il giorno 18 gennaio 2023 – si legge – Exor comunica l’intenzione di indicare Gianluca Ferrero alla carica di presidente della società”. La holding di casa Agnelli fa anche sapere che “comunicherà la lista completa dei candidati per il rinnovo del CDA entro i termini di legge”.
Nato a Torino nel 1963 e laureato in Economia e Commercio nel 1988, Ferrero “possiede una solida esperienza e le competenze tecniche necessarie, oltre a una genuina passione per il club bianconero, che lo rendono la persona più adeguata a ricoprire l’incarico”.
L’erede di Andrea Agnelli è anche presidente del collegio sindacale di Fincantieri, Luigi Lavazza, Biotronik Italia, Praxi Intellectual Property, P. Fiduciaria, Emilio Lavazza, Gedi Gruppo Editoriale, Nuo e Lifenet, ricopre la carica di sindaco effettivo in Fenera Holding oltre a essere vicepresidente del Consiglio di amministrazione della Banca del Piemonte e componente del Cda di Italia Independent Group, LOL e Pygar.
– foto ufficio stampa Exor –
(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Sodano: «Ischia, faremo presto e bene: da lunedì all’opera sull’isola»

Il presidente della S.M.A. delinea le operazioni che si svolgeranno sul territorio isolano, dalla pulizia degli alvei alla rimozione del fango: «L’obiettivo è riutilizzarlo per quanto possibile in loco»
In evidenza

Sodano: «Ischia, faremo presto e bene: da lunedì all’opera sull’isola»

Il presidente della S.M.A. delinea le operazioni che si svolgeranno sul territorio isolano, dalla pulizia degli alvei alla rimozione del fango: «L’obiettivo è riutilizzarlo per quanto possibile in loco»