Giancarlo Carriero: “L’apertura delle piscine termali potrebbe essere una questione di ore”. Il lavoro con l’unità di crisi della Regione

0

Giancalo Carrieo, presidente della sezione turismo dell’Unione Industriali di Napoli che si dice soddisfatto per l’approvazione, da parte della Regione Campania, del protocollo di sicurezza contro la diffusione del Covid-19 interviene nel merito dello stop all’uso delle piscine termali e di quelle di acqua mare.

ASCOLTA L’INTERVISTA

Per il patron dell’Albergo della Regina Isabella di Lacco Ameno, il lavoro svolto nei giorni scorsi con l’unità di crisi della Regione Campania, condiviso anche con le altre regioni termali della nostra nazione potrebbe arrivare, anche nel giro di poche ore, ad una svolta positiva: ovvero dare il via libera all’uso delle “nostre” piscine.

Sulle modalità di riapertura delle strutture alberghiere ed extralberghiere, Carriero è soddisfatto: «Il protocollo rappresenta la giusta strategia per far sì che le strutture ricettive possano nuovamente accogliere gli ospiti. Le imprese, però, attendono ancora che la Regione chiarisca, attraverso altri protocolli, le modalità di riapertura e di gestione del termalismo e delle piscine con acqua di mare: anche su questi fronti ci si attende che la Regione svolga lo stesso buon lavoro che ha portato all’adozione del protocollo di sicurezza per le strutture ricettive».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui