Gialloblu ritornati ieri al lavoro. Settimana ricca di tattica in vista di Lecce

0

Ieri pomeriggio l’Ischia di Mister Leonardo Bitetto ha ripreso gli allenamenti presso il “Kennedy A” dei Camaldoli, in vista della gara di Lecce in programma sabato 17 Ottobre alle ore 15.00. Alle 14.30 gialloblu in campo. Dopo un breve riscaldamento, il preparatore Sepe ha fatto svolgere un lavoro fisico basato sulla potenza aerobica. La seduta si è chiusa con un lavoro imperniato sul possesso palla e con una partitella finale. Oggi seduta unica con inizio alle 10.00: ci si allenerà sulla velocità e si proseguirà con un lavoro tecnico-tattico, costante del metodo di Mister Bitetto come dimostrato anche nelle giornate di allenamenti tra Mazzella e Rispoli. Oltretutto gli isolani si ritroveranno al cospetto di un Lecce con il dente avvelenato e dall’ambiente ritemprato dall’arrivo del nuovo allenatore: per questo sarà ancora una volta fondamentale la preparazione meticolosa dell’allenatore ex Melfi, che in terra pugliese potrebbe riproporre il 4-3-2-1 che ha convinto domenica al Mazzella. Non a caso, domani è in programma ancora una seduta imperniata sulla tattica, mentre venerdì ci sarà la consueta rifinitura con la conseguente partenza per Lecce nel primo pomeriggio.
Agli ordini di Mister Bitetto si sono allenati tutti gli effettivi della rosa, eccezion fatta per i soliti Fall, Porcino e Kanoutè. Questi ultimi due proseguono le terapie per recuperare dai rispettivi infortuni, distorsione alla caviglia e stiramento ai flessori della coscia sinistra (rientri previsti per inizio novembre). Ancora riposo totale, invece, per Ameth Fall, il cui ritorno in campo è stimato per il mese di dicembre, nella speranza che non insorgano intoppi di sorta: vedi alle voci ‘riabilitazione più lunga del previsto’ o – peggio ancora – ‘operazione chirurgica’, ma in questo caso parliamo di indiscrezioni che al momento non sembrano trovare riscontri effettivi. Aldilà delle congetture e delle prossime sei partite che di certo non vedranno in campo il forte centravanti senegalese, l’Ischia può dirsi fortunata di avere trovato sul mercato degli svincolati un calciatore come Luca Orlando, che continua a lavorare ai Camaldoli per trovare la forma migliore. Nonostante la grande mole di lavoro già messa in campo contro il Melfi, l’ex Messina e, prossimamente, Kanouté non possono mettersi sulle spalle tutto il peso dell’attacco gialloblu: non è un caso che l’Ischia guardi ancora con interesse ai calciatori senza contratto, con l’italo argentino Jonathan Ferrante che sembra sempre il candidato numero uno per il ruolo di alternativa di peso del reparto offensivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui