Giacomo Pascale all’attacco contro Domenico De Siano: “Sei solo un lupo. La sera del sisma: Tu, dov’eri?”

0

Iniziano a volare gli stracci a Lacco Ameno. Per ora sono ancora schermaglie ngoppa ngoppa. E’ Pascale che replica alle accuse di De Siano. Senza sconti e sui social, Giacomino attacca diretto: “Sono nauseato,Da tutte ‘ste chiacchiere. Da tutte ‘ste favolette. Mi hai chiamato idiota: ma a quanto lo vendi? Ma chi sei? Ma ma che vuoi? Sei solo un lupo vestito da frate francescano!Io personalmente vi posso garantire che il terremoto me lo sono portato dentro: un Sindaco il sisma non lo dimentica più. Quando accade, il Sindaco diventa in trenta secondi la massima autorità sul territorio. E tutti dipendono dalle sue scelte.

E quelle scelte le si devono fare a 200 all’ora. Io c’ero, Domenico. Ci sono sempre stato e sempre ci sarò. Ma TU DOV’ERI? DOV’ERI?Io ho avuto una sola telefonata da TE all’inizio di ottobre, quando mi hai chiesto come si faceva a passare in zona rossa per andare dai cavalli. NON DALLE FAMIGLIE, DAI CAVALLI!

Chiamatemi come volete, ma questo non lo potete cancellare perché è già storia!Domenico, io ho già accettato il confronto con la stampa. Io sono qui!!! Così possiamo anche parlare del fango che mi stai gettando addosso. Mentre a me continua a interessare solo il Fango, ma quello da ricostruire. Che è una cosa ben diversa.”

Il tutto accompagnato da un video emozionale che trasforma l’attacco in macchietta. Peccato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui