Gambero Rosso, “due spicchi” per Ivano Veccia

0
foto lucianopignataro.it

Sono ben due gli spicchi assegnati dalla prestigiosa guida enogastronomica “Gambero Rosso” alla meravigliosa pizza realizzata da Ivano Veccia alla guida del “Quinto”, dove sta creando prelibatezze per ogni palato che non sono passati inosservati ai critici della nota guida.

“È stata una fortuna per i romani – si legge – che Ivano Veccia abbia lasciato Ischia e abbia deciso di sfornare le sue tonde proprio qui, in questo spazio enorme e ben curato in una zona che di qualità ne aveva un gran bisogno. Il locale è grade con un giardino ben curato tutto intorno, si può mangiare da un menu di cucina ben strutturato o scegliere le pizze di Veccia, che lasceranno un ricordo delicato e piacevolissimo della tradizione campana. Il disco profuma di buono, la pasta è incredibilmente scioglievole, i condimenti ben dosati, anche negli accostamenti più accesi.

Ci sono le classiche (la Marinara è di una bontà disarmante), le Speciali (da provare Anna Savio messa a punto con lo chef Nino di Costanzo che celebra tutti i profumi e i saporidi Ischia in onore della mamma di Ivano), e le Stagionali che si nutrono di ciò che offre tempo e mercato. In chiusura c’è un bel lavoro sulle pizze dolci, che si può apprezzare in inverno con la rivisitazione dello strudel napoletano su pizza e in estate con la Ficata con base di crema e caramello e farcita con fichi, mandorle e germogli di basilico greco. Ottimi i fritti per aprire le danze e una buona carta per bere.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui