mercoledì, Marzo 3, 2021
Array

Franco Ortolani: acqua alta e banchine non in sicurezza

Acqua alta ad Ischia Porto e Via Iasolino tra il 18 e 23 settembre 2014

In primo piano

Giosi Ferrandino: “Ischia non perdere l’occasione Recovery”

https://youtu.be/hXXKLSQURO8 Gaetano Di Meglio | Con l'eurodeputato PD, Giosi Ferrandino, una riflessione sul governo Draghi, le possibilità del Recovery Fund...

Reazione Caruso, asfaltato De Siano: “Vuol fare i paragoni sugli incassi del porto? Cosa ha fatto per Serrara Fontana da Senatore?”

L''interrogazione di De Siano contro Del Deo ha una reazione. Immediata, dura, precisa. E arriva dal sindaco di Serrara...

De Siano vs Del Deo, missile parlamentare. Il senatore interroga Lamorgese sugli scandali foriani

Il senatore interroga Lamorgese sugli scandali foriani ...il Ministro in indirizzo non ritenga necessario esercitare il compito di vigilanza, assumendo iniziative per verificare la reale situazione del Comune di Forio e delle altre amministrazioni comunali, al fine di accertare eventuali responsabilità...

Ortolani

Negli ultimi sette giorni durante le alte maree, quasi ininterrottamente, si è verificato il fenomeno dell’acqua alta ad Ischia Porto con l’invasione delle banchine basse con circa 8 cm di acqua marina.
Come al solito, il fenomeno è stato accentuato dall’acqua movimentata dalle manovre dei traghetti ed aliscafi. Il fenomeno è ben noto e crea problemi particolarmente durante i periodi frequentati dai turisti; è destinato ad accentuarsi. Le banchine basse non sono in sicurezza specialmente durante le ore notturne nelle quali si ha inondazione per cui cittadini distratti, non essendo segnalato il
limite sommerso della banchina, prima o poi possono cadere in mare.


- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Giosi Ferrandino: “Ischia non perdere l’occasione Recovery”

https://youtu.be/hXXKLSQURO8 Gaetano Di Meglio | Con l'eurodeputato PD, Giosi Ferrandino, una riflessione sul governo Draghi, le possibilità del Recovery Fund...
- Advertisement -