Formazione, Di Scala (FI): “Clamoroso flop su piattaforma informatica, visto giusto su sprechi milionari

0

Ancora una volta l’assessore Marciani si è distinta per efficienza, trasparenza e spirito di “presenza sui problemi della formazione in Campania”. Così, con una battuta ironica, la consigliera regionale campana di Forza Italia, presidente della commissione Sburocratizza azione Maria Grazia Di Scala, a margine della seduta di audizione sulle problematiche della SILF, la piattaforma informatica della Formazione professionale in Campania. “Non avevamo dubbi – spiega l’esponente di Forza Italia dopo aver ascoltato tra gli altri i responsabili degli enti di formazione -: la piattaforma è incompleta, non fa quello che dovrebbe ed è allo stato letteralmente inservibile malgrado un investimento di ben 10 milioni di euro. Esattamente il contrario di quanto sostenuto dall’assessora Marciani, oggi peraltro assente all’audizione e comprendiamo il perché”. “Spiace – aggiunge Di Scala – non aver potuto godere del suo prezioso contribuito ma spiace ancor di più che tra le illustri assenze siamo stati costretti a dover registrare, oltre quelle dei responsabili del procedimento e del progetto, anche quella dei vertici di Almaviva che, dopo aver inspiegabilmente già incassato qualche milione di euro per qualcosa che non ha mai funzionato, qualche spiegazione avrebbero dovuto fornirla”.

“Apprendiamo però dell’espressa volontà dell’assessora di aprire un tavolo di concertazione per recuperare errori e tempo perso: il tempo è però scaduto e i danni al sistema delle imprese della formazione che investono di tasca loro, sono già stati belli e consumati”, incalza Di Scala. “Per quanto ci riguarda  – conclude – andremo fino in fondo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui