Forio. Schiuma in mare a Citara

3

Tra le foto blu cobalto e verde smeraldo del mare che circonda la nostra isola, arrivano, anche, quelle le cui tonalità sono tutt’altro che “felici”.

Oggi vi mostriamo cosa accade ogni giorno, da poco più di un mese, tra le ore 12.00 e le ore 13.00 a Citara:schiuma di ignota provenienza giunge vino alla battigia recando non pochi fastidi ai bagnanti.

“Non sappiamo a chi doverci rivolgere per questo problema che si ripete ogni giorno” ci ha scritto un gruppo di frequentatori della spiaggia, tra i quali figura anche il comandante Luigi De Angelis. Ed è proprio il nostro Comandante che aggiunge: “Bisognerebbe che le autorità competenti indagassero per scoprire da dove arriva la schiuma sempre alla stessa ora e “incarcerare” i colpevoli così come farebbero per un comandante di una nave se facesse una cosa simile.”

I fruitori della spiaggia sono davvero stanchi di quanto accade e ci hanno detto di essere pronti anche a firmare una formale denuncia per cercare di risolvere il problema che crea disagio non solo alle persone, ma anche e soprattutto all’ambiente.

“Ischia è un’isola meravigliosa – conclude il Comandante De Angelis – un’isola che non ha nulla da invidiare ad altre località, tranne che per un po’ di educazione civica e rispetto per il prossimo che spero sempre più persone di impegneranno a mettere in pratica.”

3 Commenti

  1. Invece di fare foto e tanto altro, fate intervenire la guardia costiera su tutte quelle enormi barche ancorate a largo di Citara per tutta l’estate e fate controllare gli scarichi fognari delle stesse , se vogliamo fare due conti ogni barca di quella ospita almeno dalle cinque alle dieci persone e non credo che tutte e dieci in un giorno intero non vanno in bagno con le cucine con olii e grassi e logicamente!!!!….. Poi il Dio Poseidone fa emergere il tutto e spinto dalla corrente marina di maestrale raggiunge la spiaggia. Il porto di Forio e tutti gli altri porti non sono attrezzati per l’espurgo di queste barche. RISOLTO IL DILEMMA

  2. Ma no! Fra un paio di giorni sara rilasciato qualche communicato da l’agenzia di turno che ci dira che tutto e stato controlato e verificato e che si tratta solo di un “fenomeno” della natura. Per questo la nostra isola viene descrito come un isola fenomenale dai turisti.

Rispondi a \ Cancella la risposta

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui