fbpx

Forio: “licenziati” 3 vigili urbani e assunta Gabriella Galasso

Per la sorella dell'assessore a cui era stata bloccata l'assunzione, anzianità dal 2017 ed entrata in servizio dal 23 maggio 2022

Must Read

C’è una strana sliding door foriana. Il comune di Forio, infatti, si trova a fare i conti con i “guai” da fabbisogno. Una storia che è protetta dalla privacy da una parte e che, dall’altra, invece viene blindata da una sentenza di Corte di Appello.

Protetta dalla Privacy, è stato predisposta il provvedimento di decadenza in merito alla “procedura concorsuale per assunzioni agenti di polizia municipale, cat. c”. Come vi avevamo raccontato, infatti, in base ad una denuncia di chi oggi vede libera la casella per essere assunto, dopo quasi due anni, il comune di Forio si è reso conto di aver controllato male i requisiti di questi 3 vigili urbani e oggi, dopo la denuncia, ha provveduto all’emissione della decadenza. In poche parole al licenziamento. Ora la palla passa agli esperti avvocati del lavoro e amministrativisti che, sicuramente, adiranno le vie della giustizia per capire bene la vicenda.

Ma i guai da fabbisogno di Francesco Del Deo e dei suoi uomini al comando arrivano ad un punto di dolente. Dopo anni di assunzioni e dopo aver fatto scadere la validità di diverse graduatorie per impedire l’assunzione della sorella dell’assessore Gianna Galasso, oggi siamo arrivati al redde rationem e, in forza di una sentenza della corte di Appello “ben motivata e basata su consolidato orientamento giurisdizionale” il Comune di Forio assume la dottoressa Gabriella Galasso di cui, molte volte, abbiamo trattato la vicenda.

L’atto deliberativo è chiarissimo: “Preso atto della Sentenza della Corte di Appello di Napoli n. 996/2022 pubblicata in data 26/04/2022
RG 806/2022, con la quale veniva accolto il ricorso di appello avverso la sentenza del Giudice del Lavoro, n. 7837 del 2019 presentato dalla dott.ssa Galasso Gabriella e veniva condannato il Comune di Forio alla costituzione del rapporto di lavoro con la dott.ssa Galasso Gabriella, mediante assunzione della stessa a tempo indeterminato, part time al 50%, con mansioni di istruttore amministrativo; Preso atto della nota dell’Avvocato Prof. Francesco Santoni, difensore del Comune di Forio, acquisita al protocollo dell’Ente in data 09.05.2022 al n.15515, nei procedimenti legali avviati contro il Comune di Forio dalla dott.ssa Galasso Gabriella, con la quale si comunica che la sentenza della Corte di Appello di Napoli n. 996/2022 pubblicata in data 26/04/2022 RG 806/2022 è immediatamente esecutiva, e pertanto la dott.ssa Galasso Gabriella, deve essere assunta, indipendentemente dalla proposizione del ricorso per Cassazione da parte del Comune di Forio”

e ancora, “di ritenere pertanto dover eseguire la Sentenza della Corte di Appello di Napoli n. 996/2022 pubblicata in data 26/04/2022 RG 806/2022 e procedere alla costituzione del rapporto di lavoro con decorrenza dal 1 settembre 2017, ai soli fini dell’anzianità di servizio e senza riconoscimento retributivo e contributivo a carico dell’Ente, ed avvio del servizio dal 23 maggio 2022 della dott.ssa Gabriella Galasso con profilo di istruttore direttivo amministrativo, di categoria D1, part time verticale al 50%;”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Casamicciola, ecco i vigili che sono costati la poltrona a GiBì?

Ida Trofa | Sono entrati in servizio ieri, i vigili urbani della discordia. Gli stessi che, molto probabilmente, sono...