Forio. Gara N.U., il rup Rando nomina l’assistente e la commissione

0

La gara per aggiudicare per sette anno il servizio di gestione integrata di igiene urbana e servizi accessori bandita dal Comune di Forio e riavviata di recente dopo lo stop per il lockdown comporta ulteriori adempimenti e incarichi. L’importo soggetto a ribasso ammonta a 33.088.888,14 euro, mentre l’intero progetto presenta un costo complessivo di 37.281.883,96 euro. La gara Europa viene espletata con procedura aperta sulla piattaforma telematica ASMECOMM e con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Ebbene, non poteva mancare l’ormai consueto incarico di supporto al rup Vincenzo Rando. Una necessità, certifica lo stesso Rando, dovuta alla complessità della procedura. E dunque ha bisogno di un aiuto. Che ovviamente gli è stato rifiutato dai responsabili degli altri settori.

E così si è proceduto all’affidamento diretto sul Mepa, contrattando con l’arch. Carmine Prevenzano di Ischia, la cui è stata ritenuta congrua. Nella determina di affidamento Rando per la verità non fa cenno al corrispettivo, mentre nell’oggetto viene riportato che l’incarico è riferito alla prima annualità. Di sicuro le tristi esperienze del passato rendono veramente complessa la procedura…

Sempre il rup ha provveduto anche ad un altro adempimento, ovvero la nomina della commissione di gara, essendo scaduto il 6 luglio il termine per la presentazione delle offerte. Ancora una volta si è fatto ricorso a funzionario di altro Comune per la carica di presidente. A presiedere la commissione, infatti, sarà l’arch. Alessandro Dellegrottaglie, responsabile del VI Settore Urbanistica ed Edilizia Privata del Comune di Lacco Ameno. Componenti interni saranno invece l’arch. Marco Raia e l’ing. Giovangiuseppe Iacono.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui