Forio, ecco i nuovi revisori per Del Deo

0

 

 

Per Francesco Del Deo una buona notizia. Per Forio, non lo sappiamo. Il 22 settembre 2016, il Prefetto di Napoli, la dottoressa Gerarda Maria Pantalone, ha proceduto all’estrazione a sorte di tre nominativi per la nomina dell’organo di revisione del Comune di Forio e sei nominativi in qualità di riserva, redigendo un apposito verbale agli atti dell’ufficio. I soggetti designati – recita così la legge – per la nomina sono stati contattati e sono stati invitati a trasmettere il curriculm e ad accettare la nomina.

Considerato – si legge nella proposta di delibera del prossimo consiglio comunale – inoltre che la presenza del componente il Collegio non residente nel Comune di Forio per dare diritto al rimborso delle spese di viaggio deve essere “necessaria o richiesta presso la sede dell’ente per lo svolgimento delle proprie funzioni”, così come previsto dall’art. 3 del Decreto Ministeriale sopra richiamato, l’ente ha ritenuto congruo stabilire in € 7.500 il compenso base annuale di ciascun componente il collegio in base e di € 11.250,00 per il quanto riguarda il presidente scelto tra i membri con maggiore anzianità.

Il Dott. Miraldi Pietro, nella qualità di Presidente, e i componenti la dottoressa Mancini Menduni Teresa e il dottor Cefalo Daniele, saranno confermati dal prossimo consiglio comunale di Forio.

Lç’art. 5, comma 4, del decreto Ministero dell’interno n. 23 del 15/02/2012, infatti, attribuisce al Consiglio comunale la nomina dei soggetti estratti previa verifica di eventuali cause di incompatibilità di cui all’art. 236 del Tuel o di altri impedimenti previsti dagli artt. 235 e 238 dello stesso decreto legislativo.

Ma il valore di questa nomina è decisamente strategico per il prosieguo dell’amministrazione di Francesco Del Deo (ricorso al TAR permettendo).

Una nomina che è stata vista dal sindaco, eletto con una larghissima maggioranza ma che produce pochi effetti per il territorio, come una liberazione.

Una liberazione da 3 nemici della sua amministrazione. Una lunghissima scia di pareri negativi e di osservazioni difficili da superare e che disegnano una fotografia per nulla positiva di come Francesco Del Deo abbia amministrato fino ad oggi.

Certo, una posizione, quella del precedente collegio dei revisori del Conti, che è apparsa più di una volta strumentale e figlia di un progetto politico. Si racconta in paese, infatti, che qualche vecchio politico abbia brigato non poco affinchè i revisori scrivessero la parolina magica “parere negativo”. Ma poi si sa, certe volte, basta un copertura anche d’inverno e il freddo non fa più paura (intelligenti pauca).

Ma questa volta, siamo sicuri, che Francesco Del Deo abbia spolverato la sua maschera migliore, quella delle conoscenze e delle relazioni. Non vogliamo dire quella del lobbista, ma quella dell’uomo che ha conoscenze ed entrature.

E’ vero, la Prefettura ha sorteggiato 3 nominativi e poi 6 per la supplenza. Ma siamo in Italia. Inizierà una nuova stagione per Forio? Possibile. E, tirando un sospiro di sollievo in conclusione, aspettiamo la prossima pronuncia. Scommettiamo che sarà favorevole?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui