Forio. Del Deo incarica tre avvocati per sconfiggere Matarese

0

E’ guerra aperta tra l’arch. Giovanni Matarese e il Comune di Forio. Protagonisti, in particolare da quando l’Amministrazione è guidata da Francesco Del Deo, di numerosi contenziosi che vedono talora vincitore l’ex potente dirigente dell’Utc e altre volte l‘Ente. Contenziosi che si protraggono negli anni e si ingarbugliano.

Stavolta l’architetto definitivamente caduto in disgrazia, insieme ad altri tre dipendenti del Comune, Aniello Colella, Dario Amoroso e Giuseppe Cigliano, aveva avviato una ennesima vertenza che però aveva fatto registrare una sconfitta dei quattro con sentenza del giudice del lavoro favorevole al Comune. Una sentenza che, stando agli atti, risale al 2016. Ebbene, adesso i quattro hanno proposto appello per riforma integrale di quella sentenza e ovviamente il Comune si costituirà in giudizio per cercare di ottenere ragione anche in secondo grado. L’incarico di rappresentare l’Ente è stato conferito agli avvocati Francesco, Adolfo e Matteo Maria Mutarelli con studio in Napoli. Per un compenso unico di 2.000 euro oltre Iva, Cpa e spese.

Per la verità, sempre Matarese, Colella, Amoroso e Cigliano, negli anni scorsi avevano già citato il Comune dinanzi al giudice del lavoro per vedersi riconoscere il pagamento di incentivi che non gli erano stati liquidati. Ottenendo ragione in primo grado, ma poi le somme pretese vennero fortemente ridimensionate in appello. Sta di fatto che qualcosa Del Deo ha dovuto pagare. Per la precisione a Matarese, sottraendo delle somme che invece il Comune doveva recuperare perché illegittimamente percepite, sono risultati da liquidare 30.000 euro. Adesso emerge una nuova vertenza con i medesimi protagonisti.

Lo stesso architetto, come detto, ha in corso altri contenziosi. Uno per vedersi liquidare indennità di risultato e straordinari per la bellezza di 70.000 euro e l’altro per un infortunio occorsogli nel 2014 per motivi di lavoro.

Come si vede, una guerra senza esclusione di colpi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui