Forio, consiglio comunale liscio per Del Deo: ok al bilancio

0

Un consiglio comunale “tranquillo”. I lavori del civico consesso hanno omaggiato il ricordo degli ex consiglieri comunali Ferdinando Verde e Domenico Savio, del Maresciallo Maggiore Pio Zollo e dell’amico Giuseppe Magaldi, tutti scomparsi in questi ultimi mesi.

I primi sette punti, quelli legati al bilancio, sono stati relazionati da Davide Castagliuolo: “Le finanze del comune di Forio sono molto più sane di quelle del comune di Ischia” ha sottolineato il consigliere Castagliuolo. “Noi ci troviamo in condizione che per il Covid il comune non ha incassato circa 5 milioni di euro. Ad oggi abbiamo incassato solo 100mila euro di tassa di soggiorno invece dei 2milioni e più dello scorso anno nello stesso periodo. Siamo in attesa delle misure governative. Ma oltre la tassa di soggiorno non abbiamo incassato anche strisce blu, suolo pubblico, multe e la TARI. Per la condizione generale, debito reale 6milioni e 200mila euro. Non abbiamo utilizzato anticipazioni di cassa dal primo gennaio. Consegneremo alla nuova amministrazione comunale che verrà, un comune con le finanze in salute e con tante opere pubbliche. Il primo punto all’ordine del giorno è stato votato positivamente dai consiglieri di maggioranza, astenuta la minoranza presente.

Castagliuolo ha poi aggiungo: “Questo bilancio ha l’obiettivo di comprendere cosa era previsto come movimentazione del comune di Forio prima della pandemia, perché i fondi governativi per essere erogati, fanno riferimento all’anno precedente. Nella manovra di riequilibrio rivedremo interamente tutto, entro il 30 settembre. L’orientamento dell’amministrazione è quello di diminuire del 30% la pressione di tasse e suolo pubblico per le attività economiche che hanno subito maggiori perdite. Queste somme saranno compensate dal Governo”
Così, mentre la maggioranza approva e la minoranza vota NO, arriva l’unanimità del civico consesso per la concessione degli ex ambienti del Regno di Nettuno all’Arma dei Carabinieri. A breve, invece, tornerà ad esserci una caserma sul territorio di Forio.

Allo stesso modo c’è stata l’unanimità sia per il gemellaggio con l’isola di Ventotene, sia per il riconoscimento della cittadinanza onoraria al milite ignoto. Approvato solo dalla maggioranza, invece, il punto numero 17 sul regolamento per il suolo pubblico.

Le nuovi commissioni consiliari
1: Ignazio Di Lustro, Luigi Patalano, Giuseppe Di Maio
2: Stani Verde, Carla Savio, Gianni matarese
3: Jessica LaVista, Davide Castagliuolo, Annamaria Miragliuolo
4: Vincenzo Di Maio, Manuela Arturo, Annamaria Miragliuolo
5: Gaetano Savio, Giovanni Matarese, Domenico Loffredo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui