fbpx

Forio, altri 90mila euro per la nuova sala consiliare….

Must Read

Nel 2019 l’Amministrazione Del Deo aveva deciso di intervenire per l’adeguamento e la messa in sicurezza della sala consiliare presso il vecchio municipio di Forio. Un progetto redatto dal I Settore e il cui importo complessivo, coperto da un contributo statale, ammontava a 90.000 euro.

I lavori erano poi stati appaltati al “Consorzio Stabile Marr” di Sant’Antimo per l’importo contrattuale di 59.637,61 euro oltre oneri di sicurezza ed Iva.

I lavori sono stati dichiarati “ufficialmente” conclusi a maggio scorso dal dirigente del I Settore arch. Marco Raia ed è stato liquidato quanto ancora dovuto al “Consorzio Stabile Marr”. Ebbene, ora si è deciso che quegli interventi non erano sufficienti e che si deve procedere alla realizzazione di lavorazioni e forniture per il completamento della sala consiliare. Incaricando l’arch. Raia di redigere il progetto definitivo esecutivo. Che addirittura supera l’importo dell’intervento precedente, arrivando alla somma di 97.851,21 euro, di cui 77.777,80 per lavori e forniture.

La Giunta con propria delibera ha approvato il progetto e nominato rup sempre l’arch. Raia. Specificando che la spesa trova copertura economica dal fondo di riserva. Resta il dato che per completare un intervento, Del Deo è pronto a spendere una somma più elevata rispetto al costo dei lavori-base. Soldi dei cittadini contribuenti foriani che il sindaco continua allegramente a sperperare… Di fronte a certe cifre viene da chiedersi: in futuro le sedute consiliari si terranno in una sala extralusso?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

«Tira» l’abuso e FLASH. Forio, un comune da super eroi

Quando si dice che l’Italia è un paese che ad agosto va in ferie e che è l’unico nel...