Fondazione Cariplo, 10 milioni per rigenerare la periferia di Milano

0
MILANO (ITALPRESS) – All’interno del mercato comunale coperto di Piazzale Ferrara, a Milano è stato inaugurato oggi “Made in Corvetto”, il primo dei Punti di comunità di Lacittàintorno, il programma ideato dalla Fondazione Cariplo per trasformare aree urbane fragili in nuovi luoghi di incontro e sviluppo culturale e sociale.
Made in Corvetto sarà gestito dalla Cooperativa Sociale La Strada, già attiva nel quartiere, in collaborazione con altre realtà. Il progetto di trasformazione si inserisce in un percorso intrapreso dal Comune di Milano che sta coinvolgendo tutti i mercati coperti milanesi e prevede di affidare lo spazio a un soggetto unico dedicando alcuni stalli ad attività socio-culturali.
Gli stalli disponibili sono stati destinati a una cucina di quartiere e a un luogo dedicato alla socialità. Lo Spazio Cucina è gestito da due giovani chef nati e cresciuti proprio nel quartiere.
In una Ciclofficina di Quartiere oltre al normale lavoro d’officina per la comunità locale (riparazioni e manutenzione di biciclette, corsi di biciclette per adulti), sara’ ospitato un centro di formazione professionale ciclistica, parte di un progetto più ampio destinato a fare del Corvetto un punto di riferimento per la preparazione tecnica di meccanici e per la manutenzione, il recupero e il ricondizionamento meccanico di biciclette abbandonate
“Con il programma Lacittàintorno, la Fondazione Cariplo ha investito 10 milioni di euro per migliorare la qualità della vita e dell’integrazione nei quartieri periferici di Milano. Il Punto di comunità Made in Corvetto, realizzato in collaborazione con Comune di Milano e Fondazione Snam, è parte di questo investimento, che vuole dare valore a luoghi che permettono di vivere un’esperienza di comunità più coesa e più vitale”, dice Giovanni Fosti, Presidente di Fondazione Cariplo.
“Le comunità hanno bisogno di luoghi in cui poter raccontare la propria storia, esprimere la propria identità, costruire il proprio futuro. L’apertura di Made in Corvetto risponde con concretezza all’esigenza di socialità, condivisione e crescita, molto sentita nel quartiere”, dice il sindaco Giuseppe Sala.
“Siamo felici di aver contribuito alla nascita del Punto di comunità, che donerà una nuova anima al quartiere di Corvetto e moltiplicherà le occasioni di aggregazione e impegno per la comunità” afferma Marco Alverà, Amministratore Delegato di Snam e Vice Presidente di Fondazione Snam.
(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui