Enzo va via, ma Paolo fa il “vice”

0

Il sindaco di Ischia è stato fuori dall’isola per diversi giorni e, nonostante abbia nominato un vice sindaco, ovvero Luigi Di Vaia, ha firmato una delega ad hoc per Paolo Ferrandino.

In questi pochi giorni, infatti, Sanità, Protezione Civile e demanio sono una materia di Paolo Ferrandino. In verità, va detto, che non sono deleghe “affidate” a Paolo Ferrandino bensì sono “deleghe” tolte dalla possibile interferenza di Luigi Di Vaia.

Così, oltre a creare confusione negli uffici (c’è stato chi non credeva alle parole di Paolo tanto che si è dovuta sventolare la cartuscella….), si crea un problema politico che, in altre amministrazioni (composte da politici seri e non politici legati alla poltrona, ndr) farebbe nascere l’occasione per una crisi di governo.

Ma, soprattutto, emerge la peggiore verità di questa amministrazione: Enzo non si fida dei suoi uomini. Neanche del suo vicesindaco. E lo scavalca o meglio, lo parcheggia (decidete voi) affidando le deleghe importanti di questi giorni tra fase 2 e coronavirus a Paolo Ferrandino, il vero sindaco in carica.

Dignità politica? Rispetto per le persone? Sembra che il sindaco non ne abbia per il suo vice sindaco! E che al suo vicesindaco vada tutto bene. Anche essere parcheggiato a giocare con Mario Giordano e qualche grande evento che non si farà.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui