Edilizia: scacco matto al cemento selvaggio. La Forestale blocca un maxi abuso

3

I Carabinieri Forestale di Casamicciola Terme, hanno proceduto al sequestro di un  area di circa 300 mq nel corso di un regolare controllo di prevenzione ambientale. A seguito del controllo di polizia, il proprietario è stato deferito all’A.G., per i reati ascritti in riferimento alla normativa vigente in materia di edilizia e deturpamento.

Oltre al sequestro, è stata elevata anche la sanzione amministrativa, in quanto tale area ricade in una porzione di polmone verde sottoposta a vincolo idrogeologico.

3 Commenti

  1. Bravi! Però oltre a verificare che lo stato dei luoghi sia ripristinato (sennò rimarrà uno scempio che fatalmente tra qualche anno verrà terminato) la Forestale dovrebbe anche farsi carico di rimettere le cose a posto nel bosco della Maddalena … o no?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui