fbpx

Eccellenza. L’Ischia rischia di perdere Castagna

ECCELLENZA | QUASI TUTTA LA ROSA GIALLOBLÙ IN ATTESA DELLE NOVITÀ SOCIETARIE

Must Read

Disquisire di questioni tecniche in un momento di “vacatio” societaria non è il massimo. Capita a Ischia ma non solo, visto che di piazze, con un certo passato e non, che si stanno interrogando sul proprio futuro, di certo non mancano. Dalla Serie C alla D, figuriamoci in Eccellenza. In questi giorni stiamo fornendo aggiornamenti sull’attività dei club che si sono mossi per tempo e che ai nastri di partenza cercheranno di sgomitare da subito per iniziare la lunga maratona settembre-maggio in una posizione favorevole. Tra questi l’Albanova, in attesa di comprendere il mercato che sarà effettuato dalla Frattese, dall’Ercolanese che ha salutato Perrella per chiamare Di Pasquale, senza dimenticare la posizione del Savoia, sia in termini societari che federali, che sono preminenti rispetto all’alibi dello stadio “Giraud” che viene presentato come ostacolo per la prosecuzione dell’attività in terra torrese.

La situazione dell’Ischia ha di fatto “ingessato” anche il mercato di Real Forio e Barano. Quasi tutta la rosa gialloblù è in attesa di novità societarie che, come riportato negli ultimi giorni, potrebbero arrivare in questo fine settimana. Mentre da Napoli non arrivano segnali circa un imminente passaggio di consegne, con D’Abundo che nel frattempo ha già ricordato alla delegazione dei tifosi che è sempre a loro disposizione per la cessione della franchigia, chi sta cercando di creare un asset societario all’altezza mostra un certo ottimismo. Questione di giorni e non più di…settimane, dopo la triste vicenda dell’imprenditore sul quale è costante la luce dei riflettori della giustizia non sportiva. Non è dato sapersi se la nuova società sarà costituita da una cordata di imprenditori con quote paritetiche o se ci sarà un dominus attorno al quale confluirà una serie di sponsorizzazioni. Sulla presenza di un paio di profili isolani v’è certezza visto che questi, con assoluto riserbo, si stanno muovendo nella direzione di creare un budget che non sia inferiore a quello della stagione che sta per concludersi.

Detto di Gigio Trani, che sui propri profili social ha annunciato l’addio all’Ischia (l’attaccante però non andrà alla Puteolana ma potrebbe continuare in un club del Nord, avvicinandosi ai familiari), sono in tanti i calciatori che attendono novità. La priorità di quasi tutti è l’Ischia e lo hanno detto chiaramente nel corso di interviste apparse su queste colonne. Tuttavia più i giorni passano, più è concreto il rischio di perdere Luigi Castagna. Il calciatore foriano potrebbe ritornare a Pozzuoli ma altre offerte non gli mancano dopo gli ultimi due campionati molto positivi. Chi ha mercato è anche Sogliuzzo che anche per motivi familiari preferirebbe evitare un campionato in terraferma, indipendentemente dalla categoria. Su Chiariello e Arcamone (oltre che sullo stesso Sogliuzzo) c’è da tempo il Real Forio. Prima di completare la rosa con determinati elementi dalla terraferma, mister Monti deve avere un quadro chiaro delle forze locali a disposizione. Senza dimenticare Buono (anch’egli gradito da Sasà Marra) e Trofa che è tifoso gialloblù dal midollo fino all’ultimo capello ma, in assenza di chiarezza, è normale che anche lui non avrebbe alternative se non quella di un ritorno in biancoverde.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Casamicciola, ecco i vigili che sono costati la poltrona a GiBì?

Ida Trofa | Sono entrati in servizio ieri, i vigili urbani della discordia. Gli stessi che, molto probabilmente, sono...