fbpx

Eccellenza. L’Ischia riparte ma senza Brienza

Must Read

In mattinata al “Mazzella” visite mediche e inizio della preparazione. L’Ischia riparte per iniziare un lavoro che si preannuncia impegnativo. Il campionato scatta tra poco più di un mese: un arco di tempo in cui lo staff tecnico dovrà amalgamare i nuovi innesti con la base della scorsa stagione. Sono venticinque i calciatori convocati, di cui dieci quelli in età di lega (tre i portieri). Del gruppo inizialmente non farà parte Matute. Il centrocampista camerunense fino al 5 agosto sarà impegnato a Coverciano per il corso di allenatore professionista. Ma la notizia del giorno non è di quelle che fanno sorridere, anzi, visti i presupposti che si erano creati nei giorni scorsi.

Dell’elenco dei convocati non fa parte Franco Brienza

Dell’elenco dei convocati non fa parte Franco Brienza. All’ultimo momento, l’ex attaccante di Palermo, Bologna e Atalanta ha comunicato a Pino Taglialatela la propria indisponibilità. Una doccia fredda, anzi gelata per i dirigenti, per l’allenatore ma soprattutto per i tifosi che ormai erano sempre più convinti di rivedere in campo un campionissimo, l’unico calciatore isolano ad aver indossato la maglia della Nazionale maggiore, che insieme a Taglialatela e Martusciello per tanti anni nella massima serie ha tenuto altissima la bandiera del calcio isolano. Dall’entourage di Brienza è filtrata qualche indiscrezione relativa al dietro-front di “Ciccio-gol”, per diverse stagioni idolo della folla palermitana. L’attenzione mediatica degli ultimi giorni avrebbe giocato un ruolo determinante sulla decisione dell’ormai ex calciatore che nei giorni scorsi aveva accettato di far parte del rinnovato gruppo guidato da Enrico Buonocore. A distanza di un anno, svanisce ancora una volta il sogno di vedere Brienza indossare la maglia dell’Ischia, per giunta nell’anno del centenario.

Un “dieci” per Buonocore

E’ chiaro che Brienza, solitamente molto riservato, che non ha mai particolarmente amato la luce dei riflettori, avrebbe dovuto dapprima verificare la risposta del fisico e della “gamba” prima di rigettarsi nella mischia a distanza di tre anni dall’ultima partita ufficiale disputata con la maglia del Bari. Non è dato sapersi se a questo punto l’Ischia sul mercato cercherà l’esterno per completare il reparto offensivo oppure cercherà anche un calciatore con le caratteristiche del classico “dieci” per consentire a Buonocore di avere qualche alternativa in chiave tecnica ma anche tattica.

A disposizione

Del gruppo a disposizione di Buonocore, ci saranno Formisano (il 2003 reduce dal campionato Juniores), i due baranesi Salvatore Buono ed Enzo emmanuel Sorbo e Giovanni Vito Ballirano, 2005 che nelle ultime due stagioni ha militato nelle giovanili del Benevento. Matarese proprio ieri è risultato nell’elenco degli svincolati e dunque può firmare con la nuova società. Nuova per modo di dire visto che l’erba del “Mazzella” il jolly ex Barano la conosce molto bene. Di seguito l’elenco dei convocati al raduno di stamane a Fondobosso.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

I NUOVI PARROCI DI ISCHIA la roulette di Pascarella

Il Vescovo Pascarella ha deciso e ha cambiato! Carissimi, volendo provvedere affinché tutto il popolo di Dio, che vive nelle...
In evidenza

I NUOVI PARROCI DI ISCHIA la roulette di Pascarella

Il Vescovo Pascarella ha deciso e ha cambiato! Carissimi, volendo provvedere affinché tutto il popolo di Dio, che vive nelle...