Eccellenza. Ischia, Sauriño ritorna in gialloblù!

ECCELLENZA | L’ISCHIA GLI DÀ IL «BENTORNATO A CASA». Taglialatela: «Gianluca è assai motivato. Mercato chiuso». Il consulente Scotti: «Ischia prima scelta»

0

Giovanni Sasso | «Gianluca is back». Comincia così il comunicato con il quale l’Ischia Calcio nel primo pomeriggio di ieri ha annunciato il ritorno in gialloblù di Gianluca Saurino. L’attaccante ischitano torna a casa dopo otto anni. Nella mattinata di ieri, dunque con un leggero rimando rispetto a quanto precedentemente previsto, presso la sede sociale sulla banchina del porto borbonico, Saurino ha firmato in presenza del presidente D’Abundo, del dg Taglialatela e del consulente Scotti. In attesa dell’ufficialità del trasferimento del portiere Gennaro Di Chiara, si può dire che il mercato dell’Ischia è chiuso. La rosa a disposizione di Monti è ormai definita e può iniziare il conto alla rovescia in vista dell’inizio della preparazione, in programma il 24 agosto.

Gianluca Saurino va a potenziare e allo stesso tempo completare il reparto avanzato che per la categoria maggiore presenta una importante novità. Un calciatore che conosce la categoria così come i compagni di squadra, alcuni dei quali ha giocato insieme ai tempi della D. Nell’estate del 2007, Franco Impagliazzo lo strappò al Barano e il più giovane dei fratelli lo ripagò con dodici reti in trenta presenze al primo anno in “quarta serie”. Non male per un giovane in età di lega… Settantuno i gol messi a segno dal bomber della Madonnella negli ultimi cinque campionati di Eccellenza campani e lucani. Nella massima categoria regionale, Sauriño (come fu fino a otto anni fa, ci prendiamo la licenza per distinguerlo dal fratello Ciro) ha indossato le maglie di Scafatese, Battipagliese, Real Forio, Melfi e Lavello.

«L’Ischia Calcio annuncia ai tifosi e agli organi di stampa di aver formalizzato l’accordo per il ritorno in gialloblù di Gianluca Saurino – si legge nel comunicato ufficiale –. L’attaccante classe 1988 ritorna a vestire la maglia della squadra della sua isola, dopo aver giocato nelle ultime stagioni al Melfi e al Lavello. Un rinforzo importante per il reparto offensivo, sempre nel segno dell’ischitanità e della volontà di puntare sui calciatori isolani anche nel prossimo campionato di Eccellenza. Dal presidente D’Abundo, dalla società e da tutta la famiglia dell’Ischia Calcio: “Bentornato a casa Gianluca”!».

BATMAN FELICE – Col presidente che continua a stare lontano da taccuini e microfoni, tocca al dg Pino Taglialatela rivelare come si è arrivati alla conclusione di una trattativa con l’ennesimo calciatore isolano doc. «Sono in contatto con Gianluca da un bel po’. Fin dal primo momento, ho notato che ha una voglia incredibile di fare bene. Devo ringraziare Peppe Scotti che mi ha dato una grande mano in tutto – continua Taglialatela –. Non si può parlare di rimborsi spesa ma bisogna sottolineare che si sono messi a disposizione per far parte del nostro progetto. E’ motivo di soddisfazione vedere calciatori isolani che si sacrificano in tutti i sensi per indossare la maglia gialloblù. Significa che il nostro progetto è valido. Saurino si aggiunge ad un gruppo di giocatori che lo hanno sposato in pieno. Fanno parte dell’Ischia cinque isolani che hanno accettato la nostra proposta con entusiasmo. Il più entusiasta di tutti – aggiunge “Batman” – è proprio il presidente D’Abundo che ha apprezzato la disponibilità di Saurino. L’accordo è stato trovato in pochi minuti. Gianluca e il consulente Scotti volevano fortemente l’Ischia».

A questo punto il mercato è chiuso? Che novità ci sono per il portiere Di Chiara? «Posso dire che è molto vicino. I cinque acquisti programmati sono stati completati. Siamo a posto così».

SCOTTI – Detto, fatto. Giuseppe Scotti ci ha messo del suo per il ritorno in gialloblù di Gianluca Saurino. «La nostra volontà è sempre stata quella di chiudere con l’Ischia. E’ chiaro che nel percorso di avvicinamento che ha portato alla conclusione dell’accordo, ci sono state altre offerte che nel frattempo arrivavano – spiega Scotti –. Tra queste, alcune davvero allettanti ma alla fine ha vinto l’attaccamento ai colori e alla maglia. Ha prevalso la validità del progetto del presidente D’Abundo. Gianluca è soddisfatto, contento della scelta fatta. E’ già in una condizione atletica eccellente, ha una voglia matta di ritornare in campo visto che ormai sono diversi mesi che non si gioca una partita ufficiale».

La firma di Gianluca Saurino mette a tacere tante chiacchiere che finora sono state propagate e soprattutto scritte. «Infatti, la risposta sta nel concreto, ovvero nei quattro rinnovi di poche settimane fa e con la chiusura dell’operazione Saurino. Non mi sono mai permesso di sindacare i lavori altrui. Spero sia stata l’ultima volta che ad essere sindacato sia stato il nostro lavoro. Forza Ischia!».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui