fbpx

Eccellenza. Ischia, buon galoppo a Pozzuoli

ECCELLENZA | DI TROFA IL PRIMO GOL STAGIONALE. I FLEGREI, PIU’ PRONTI, VINCONO PER 3-1

Must Read

dall’inviato Giovanni Sasso, Pozzuoli | Un buon galoppo dopo nemmeno due settimane di preparazione contro una Puteolana che è quasi pronta per il campionato di Serie D. L’Ischia fa la sua onesta figura al cospetto di una squadra di categoria superiore, mostrando a tratti quelle certezze che i tifosi conoscono. Per il resto, beh, è chiaro che bisogna attendere. C’è chi sfoggia già una discreta condizione e c’è chi appare palesemente appesantito. Il test del 18 agosto a Giugliano sarà più attendibile, anche se di fronte ci sarà un undici ancora più competitivo. Al momento anche il “Conte” di Arco Felice conferma quanto finora visto negli allenamenti di Fondobosso, ovvero che capitan Davide Trofa è in una condizione psico-fisica mostruosa: un gol, un palo, un paio di tentativi pericolosi e tanta corsa.

Troppo presto per vedere qualche automatismo in mediana anche perché Buonocore sta schierando i suoi a tutto campo soltanto da tre giorni. Nella prima mezzora, buoni un paio di spunti di Simonetti a sinistra, tanta concretezza e tranquillità da parte del veterano Matute con De Simone che può fare molto meglio. Il reparto difensivo ha subito avuto il suo bel da fare contro l’ex Savoia “Ninja” Esposito e il bacchettone Haberkon. Gemito s’è messo in luce con un paio di interventi, Matarese aveva di fronte gente che l’anno scorso ha spadroneggiato. Nel complesso l’Ischia non è dispiaciuta per l’applicazione mostrata, nell’abbozzare una pressione alta che potrebbe essere il piatto forte della ditta.

SCHIERAMENTO

Buonocore schiera l’undici-tipo, con Matarese che sulla sinistra gioca al posto di Zazzaro. I due under obbligatori per le gare ufficiali comunque ci sono visto che oltre al portiere Gemito esterno a destra c’è Pesce che supporta Padin; sull’altra fascia c’è Simonetti. A centrocampo agiscono Trofa e De Simone al fianco di Matute. Chiariello-Di Costanzo la coppia centrale con Florio terzino destro. Della Puteolana che ha vinto il campionato sono rimasti in pochi (Amelio, Guarracino, Maiellaro e Catinali su tutti). L’ex Buono è indisponibile per noie fisiche.

IL TEST

Davanti ad una settantina di tifosi granata, con temperature accettabili rispetto ai giorni scorsi, inizia il sesto “allenamento congiunto” della Puteolana, il primo per l’Ischia. I diavoli rossi reclamano subito un rigore, sull’altro fronte Trofa si butta in uno spazio ma la conclusione viene respinta. Al 16’ primo pericolo per la difesa isolana: traversone di D’Ascia e colpo di testa dell’ex oplontino “Ninja” Esposito che manda il pallone a sfiorare la traversa. Passano 2’ e Trofa sugli sviluppi di un calcio piazzato, conclude di destro colpendo in pieno il montante. Al 21’ la Puteolana passa: Grieco si inserisce sulla spizzata di Haberkon in anticipo su Chiariello, mira l’angolo lontano e batte Gemito. Quest’ultimo è bravo sul tiro ravvicinato di Esposito (27’). La difesa isolana subisce qualche ripartenza di troppo, Esposito tocca per Haberkon che però spara altissimo. L’Ischia si riaffaccia dalle parti di Lamberti al 38’: tiro-cross di De Simone dalla sinistra e intervento in tuffo del 2004 locale. Sul finire del tempo, Florio tocca in area Di Lorenzo: il rigore c’è ma “Ninja” Esposito angola troppo la battuta, mandando la sfera sul fondo.

Nella ripresa i due allenatori cambiano molto. Mazzella rileva Gemito. Giovanni Mattera a destra prende il posto di Florio che va a fare il centrale con Chiariello; a sinistra c’è Zazzaro. In mediana ancora Matute e Trofa con Matteo Arcamone al posto di De Simone. In attacco spazio a De Luise che fa reparto con Padin e Simonetti. Poco dopo entrerà Ballirano, poi altri due giovani in prova: Patalano (interessate giovane del Barano) e Canzano. Dopo 7’ il neo entrato Catinali segna il gol dell’ex con una stoccata quasi a porta vuota in seguito ad un’azione sviluppatasi sull’altra corsia. Trofa al 17’ riduce le distanze: riceve da Matute, si porta la palla sul sinistro e pennella una traiettoria a giro di bella fattura. I ritmi restano interessanti per via dei tanti cambi ma ormai i due allenatori hanno recepito quel che dovevano recepire. Dopo il secondo “cooling break”, arriva il 3-1 di Guarracino che sfrutta un errore di Zazzaro e con un rasoterra supera Mazzella. Al 35’ l’arbitro annulla ingiustamente un gol a De Luise (off-side), autore di una deviazione da due passi su conclusione di Matute. Del camerunense l’ultima emozione della partita: mancino parato da Maiellaro.

BUONOCORE: “BUON TEST”

A fine partita Enrico Buonocore afferma di aver ricevuto le indicazioni che si aspettava: “Sappiamo di dover migliorare ancora tanto. Questa prima amichevole ci ha detto che la base c’è ma che ha bisogno di tempo per trovare equilibri e intesa. La Puteolana ha disputato cinque amichevoli, è più avanti ed è in partite come questa che si possono trarre delle prime indicazioni per continuare a lavorare”. Sul giornale di domani il commento a caldo del tecnico gialloblù, dell’amico Marra e del d.s. Lubrano.

TANTA POLIZIA AL “CONTE”

Il retaggio dell’ultimo confronto tra isolani e flegrei, al “Mazzella” (un agente ferito e svariati Daspo), lascia uno strascico a dir poco sorprendente: Ischia scortata da un blindato della Polizia sia prima che dopo l’amichevole. All’esterno della tribuna principale, un altro mezzo inviato dalla Questura di Napoli. Una decina di poliziotti per una partitella ferragostana. Prevenzione sì, ma quella sarebbe stata auspicabile in occasione del precedente ufficiale.


PUTEOLANA     3
ISCHIA      1

PUTEOLANA: Lamberti, D’Ascia, Arrivoli, Gatto, Varchetta, Amelio, Grieco, Marzano, Habekon, Esposito, Di Lorenzo. Sono entrati Maiellaro, Avella, Pantano, Guarracino, Catinali, Di Palma, Senatore, De Simone, Di Giorgio, Guarracino, Sabatino, Architravo, Deering, Vignati, Scotti. All. Marra.

ISCHIA: Gemito (1’ st Mazzella), Florio, Matarese (1’ st Zazzaro), Matute, Chiariello, Di Costanzo (1’ st Arcamone M.), Pesce (1’ st De Luise), Trofa (30’ st Canzano), Padin (10’ st Ballirano), Simonetti (20’ st Patalano), De Simone (1’ st Mattera G.). (In panchina Musella, Arcamone G.G.). All. Buonocore.

MARCATORI: nel p.t. 21’ Grieco; nel s.t. 20’ Catinali, 17’ Trofa, 24’ Guarracino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Caduta massi, allarme sulla ex ss 270 a Cavallaro 

Cadono massi sulla ex se 270 tra Forio e Lacco Ameno. Urge l’immediato intervento delle autorità competenti  a tutela...
In evidenza

Caduta massi, allarme sulla ex ss 270 a Cavallaro 

Cadono massi sulla ex se 270 tra Forio e Lacco Ameno. Urge l’immediato intervento delle autorità competenti  a tutela...