martedì, Maggio 18, 2021

Eccellenza. Gli aquilotti volteggiano: arrivano i leoni. Oggi Barano-Napoli United

ECCELLENZA | MENNELLA: «IL BARANO NON CAMBIA ATTEGGIAMENTO»

In primo piano

Gli aquilotti si agitano, volteggiano durante la rifinitura pomeridiana. Sanno che a breve il proprio territorio sarà invaso dai leoni del Napoli United. Ci vorrà tutta la sagacia e la determinazione dei giovani “rapaci” di mister Di Meglio per tenere lontani gli affamati “felini” di mister Fasano, vogliosi di allungare la serie positiva dopo il pari casalingo col Pianura e il 3-0 conquistato sette giorni fa a Forio.

Nelle fila napoletane c’è grande entusiasmo: si è usciti allo scoperto e non ci si vuole più nascondere. L’undici del Barano che scenderà in campo alle 16.30 non si discosterà molto da quello visto nelle prime due uscite visto che garantisce equilibrio, con possibili ripartenze ma anche gioco sul “pivot” Arcamone.

Rispetto al match di Pianura, potrebbe riposare Muscariello per fare spazio all’altrettanto arcigno Polito. Ritorna a disposizione Emanuele Mainolfi che si gioca una maglia da titolare. Niente da fare per l’under Gabriele Buono e Luciano Tessitore, che ieri hanno lavorato a parte così come Rosi. Ancora fermo ai box invece l’attaccante Fabio Mattera.

«In queste prime due partite, la squadra si è ben comportata – dice Ciro Mennella, collaboratore di Gianni Di Meglio ma vera e propria “anima” del Barano visto che si interessa di questioni tecniche a 360 gradi ed allena il gruppo Giovanissimi regionali –. Sia contro l’Ischia che contro il Pianura, i ragazzi hanno fatto in pieno il loro dovere, tenuto conto che di fronte avevamo due delle tre squadre che si giocheranno quasi certamente la seconda fase a eliminazione diretta. Abbiamo tenuto bene il campo, non disdegnando di affacciaci pericolosamente nell’area avversaria. Domenica scorsa potevamo essere più fortunati, ma nel complesso il Pianura ha spinto molto e creato tanto, il risultato non è in discussione».

Quale impressione ti ha destato la squadra di mister Marra?

«E’ un complesso con calciatori che si conoscono bene, amano spingere tanto. Contro di noi, il Pianura ha battuto diciotto calci d’angolo e su questi abbiamo rischiato soltanto in due occasioni. Dunque abbiamo retto bene anche sulle palle alte». Mennella il giorno prima ha visto all’opera anche l’avversaria odierna, il Napoli United. «Il campo ha confermato quanto di buono si dice su questa squadra – aggiunge mister Mennella –. E’ vero che è una compagine che corre molto ma la qualità non le manca. Ha diversi giovani interessanti, che giocano con personalità. La panchina è lunga, con tante alternative in grado di cambiare l’atteggiamento della squadra in corso d’opera. Ci aspetta una gara difficile. Dovremo cercare di limitare al massimo le situazioni da palla inattiva perché la fisicità degli avversari questa volta potrebbe prevalere».

ARBITRO – Al “Don Luigi Di Iorio” (16.30) dirigerà il signor Giovanni Guarnieri di Battipaglia (ass. Lemos di Nola e Celotto di Nocera Inferiore.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Ultim’ora sul fronte abusivismo e demolizioni. Sospeso abbattimento a Napoli su ricorso dell’avvocato Bruno Molinaro

Quando l’ultimo filo di speranza era venuto meno e la disperazione aveva ormai preso il sopravvento, la Procura della...
- Advertisement -