fbpx

Eccellenza, Coppa Italia. L’ISCHIA RIMONTA E “VEDE” I QUARTI

ECCELLENZA – COPPA ITALIA | SAVIANO BABY IN GOL, NELLA RIPRESA SEGNANO TRANI (DOPPIETTA) E CHIARIELLO

Must Read

All’Ischia piace vincere in rimonta. Così come domenica scorsa in campionato contro la Frattese, ieri in coppa c’è voluto l’inaspettato (quanto imbarazzante) gol del vantaggio del Saviano in versione “Juniores” per far risvegliare i gialloblù, andati al riposo sotto di una rete. Nella ripresa, due gol di Gigio Trani e uno di Chiariello mettono le cose a posto e così l’Ischia pone una seria ipoteca sul passaggio del turno. Tra due settimane al “Pierro” di Saviano, basterà un pari o una sconfitta di misura per accedere ai quarti di finale, dove si affronterà la vincente della doppia sfida tra Grotta e Maddalonese (2-2 la gara d’andata in Irpinia).

I neroverdi di Minichini, imbarcatisi alla volta dell’isola con quindici under su venti convocati, sostenuti da una quindicina di tifosi, hanno fatto una bella figura al cospetto dell’Ischia che nella seconda parte ha saputo concretizzare meglio le occasioni costruite, a differenza del primo tempo, inguardabile sotto tutti i punti di vista.

L’Ischia forse era sicura di fare un solo boccone dei ragazzini guidati in campo dall’ex Orefice e Villano, bravi e fortunati a chiudere la prima frazione in vantaggio, regalando un po’ di suspense ad un incontro destinato già in partenza ad andare appannaggio dell’Ischia. Infatti, in casa ischitana già alla vigilia dell’andata degli ottavi si sapeva che il Saviano sarebbe venuto a giocare con tantissimi ragazzi della squadra Under 19 che lunedì inizierà il suo campionato. L’organico neroverde non è ampio per lottare su due fronti e la società ha fatto una scelta. Dopo una manciata di minuti e un paio di importanti occasioni non finalizzate, l’Ischia ha tenuto uno sterile possesso fino a subire l’inatteso gol di Visone, lasciato libero di calciare nel cuore dell’area. L’atteggiamento dei gialloblù, senza mordente, ha fatto il gioco dei giovani avversari che hanno tenuto bene il campo, chiudendo bene gli spazi e cercando di tanto in tanto di ripartire. Come detto, nei secondi 45’, anche per i cambi effettuati da Iervolino, c’è stata l’inversione di tendenza. E’ arrivata una vittoria ma soprattutto è stata evitata una brutta figura.

SCHIERAMENTI – Di Chiara ritorna tra i pali. A destra fa il suo esordio l’under Esposito, centrali Chiariello e Di Costanzo, a sinistra c’è Buono. In mediana Sogliuzzo e Di Sapia. Sulla trequarti, alle spalle della punta centrale Invernini, ci sono Cibelli, Trani e Trofa. Nelle fila ospiti due linee di quattro, con Orefice piazzato davanti alla difesa diretta da Villano. Il 2003 La Marca la punta centrale.

LA PARTITA – Al 4’ tiro di destro in area di Trofa, traiettoria arcuata che mette i brividi alla difesa neroverde che sbroglia a fatica. Sull’angolo di Arcamone dalla sinistra, pallone tagliato che viene sfiorato da Trofa e lambisce il palo lontano a portiere battuto. All’11’ discesa di Trani che conclude, il portiere Cibelli respinge: Invernini da due passi non riesce a piazzare il tap-in per l’opposizione di un difensore e dello stesso portiere. Al 24’ diagonale di Trofa dalla destra, intervento incerto del portiere savianese ma un compagno è ben appostato. Iervolino inverte le posizioni di Cibelli e Trani, con quest’ultimo che si sposta a sinistra. Al 33’ Saviano in vantaggio un po’ a sorpresa. Alla prima occasione, arriva il gol ospite: Florio dalla destra va sul fondo e mette un invitante pallone in mezzo per Visone che anticipa tutti e scarica sotto la traversa. Grande gioia per il 2001 neroverde. Nel finale di tempo ci provano Sogliuzzo dopo uno scambio al limite con Invernini (pallone alto) e Trani che tenta di scavalcare Cibelli con un pallonetto ma l’estremo difensore ospite riesce a toccarla e parare in due tempi.

Nella ripresa, Iervolino lascia Di Sapia nello spogliatoio ed inserisce D’Antonio che si sistema sulla destra. Sogliuzzo avanza alle spalle di Invernini. Al 1’ angolo dalla destra di Cibelli, colpo di testa di Di Costanzo che manda di poco alto.

All’8’ il Saviano si distende in contropiede, Florio da destra crossa basso, Di Chiara esce ma non prende il pallone che viene liberato da un compagno dopo che aveva attraversato lo specchio della porta. Al 10’ soluzione personale di Sogliuzzo dai venti metri: conclusione che sfiora il montante. 2’ dopo corner perfetto di Cibelli dalla destra, Sogliuzzo è tutto solo ma di testa colpisce centralmente e il portiere para con sicurezza. Al 14’ arriva il pareggio dell’Ischia con un siluro di Gigio Trani dalla distanza che si insacca alla destra del portiere. Al 18’ Buono dalla sinistra mette in mezzo, D’Antonio cerca il calcio di sinistro ma la soluzione è un po’ ciabattata e Cibelli para a terra. Altra occasione per i gialloblù al 21’: ancora una iniziativa di Buono che serve Trani il cui tiro di prima intenzione sorvola la traversa. Il neo entrato De Luise (25’) riceve da sinistra un bel cross di Trani ma il suo colpo di testa è preda di Cibelli. Poco più tardi, doppia occasione per l’Ischia: D’Antonio in piena area riceve dalla sinistra e colpisce il palo; la palla arriva all’altezza dell’altro montante e un difensore nel tentativo di mettere in angolo per poco in infila la propria porta. Sul seguente corner di Arcamone, irrompe Chiariello che di testa ribalta il risultato. Il Saviano ogni tanto si affaccia dalle parti di Di Chiara: Visone dai venti metri ha spazio per la battuta al volo che però risulta alta. Al 36’ De Luise viene lanciato nello spazio da Sogliuzzo ma il mancino del centravanti sfiora la base del palo. Al 39’ arriva il terzo gol dell’Ischia. Il neo entrato Castagna serve un bellissimo assist smarcante per Trani che, tutto solo, infila il portiere con un destro forte e preciso.


ISCHIA      3
SAVIANO 1

ISCHIA CALCIO: Di Chiara, Buono, Chiariello, Di Costanzo, Trofa, Sogliuzzo (37’ st Castagna), Esposito, Cibelli (17’ st Arcamone G.G.), Trani (42’ st Di Meglio A.), Di Sapia (1’ st D’Antonio), Invernini (24’ st De Luise). (In panchina Mazzella, Arcamone M., Muscariello, Formisano). All. Iervolino.

SAVIANO: Cibelli, Laino (42’ st Napolitano C.), Lanni, Orefice, Villano, Notaro, Florio, Visone (37’ st , La Marca (1’ st Conte), Schibano (20’ st Ildebrante), Marulli (31’ st Minopoli). (In pancina Napolitano F., Faccetta, Di Rico, Grasso). All. Minichini.

ARBITRO: Nicola Esposito di Napoli (ass. Arcella di Frattamaggiore e Capano di Napoli).

MARCATORI: nel p.t. 33’ Visone; nel s.t. 14’ Trani, 27’ Chiariello, 39’ Trani.

NOTE: angoli 9-2 per l’Ischia. Ammoniti Invernini, Orefice, Castagna. Durata: pt 45’, st 49’. Spettatori 200 circa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Tragedia. Uomo colto da malore, muore sulla strada di casa

Venerdì di dolore e di sgomento. La quiete della comunità isolana e della comunità di Casamicciola Terme, sono state...