martedì, Maggio 18, 2021

Eccellenza. Castagna: «A Barano voglio esserci»

ISCHIA CALCIO: L’ATTACCANTE CONTINUA AD ALLENARSI A PARTE

In primo piano

Dopo la ripresa degli allenamenti avvenuta lunedì (una seduta più che altro incentrata sul lavoro atletico), l’Ischia Calcio ha proseguito le sedute a partire da ieri pomeriggio. La giornata di riposo concessa martedì da Monti sarà stata utile per smaltire il carico di lavoro in vista di quattro allenamenti di fila che si concluderanno sabato pomeriggio sempre al “Mazzella” con una partitella in famiglia a tutto campo. Da qui al semaforo verde, non sarà possibile incrociare i tacchetti nemmeno con le giovanili. Anche le amichevoli con altre squadre sono vietate. La Figc ha chiarito che solo le partite ufficiali di campionato rientrano nel novero dell’“interesse nazionale”.

Col passare dei giorni, gli allenamenti si stanno intensificando ma si arriverà gradualmente al primo appuntamento di questo mini-campionato, previsto per sabato 10 aprile a Barano. Si ricomincerà da dove ci si era fermati nell’ottobre scorso. Il tecnico Monti ha quasi tutti a disposizione. Il difensore Vincenzo Monti è pienamente recuperato dopo qualche giorno di riposo e il vecchio problema al piede è completamente superato. Questa settimana sarà importante per valutare le condizioni di qualche “under” rientrato dal prestito al Lacco Ameno più quelle di Gerardo Rubino e Luigi Castagna, i quali continuano con le terapie per sconfiggere la pubalgia. Rubino nello scorso fine settimana è ritornato in campo per giocare uno scampolo di partitella insieme ai compagni, andando anche a segno. La punta ex Primavera del Napoli non potrà avere tutti i novanta minuti nelle gambe ma è chiaro che a partita in corso è in grado di offrire un notevole contributo perché in questa categoria sia sul piano fisico che su quello tecnico sicuramente è un lusso. Gli “stop-and-go” che hanno caratterizzato il periodo di inattività, hanno giocato un brutto scherzo a Castagna che però ce la sta mettendo tutta per riprendersi il posto sulla fascia sinistra. «Finalmente si riprende: anche se purtroppo sono alle prese con la pubalgia sono fiducioso per il recupero – ha dichiarato al canale ufficiale della società –.

Già da venti giorni mi alleno a parte e faccio terapie per recuperare il prima possibile. La settimana prossima potrei aggregarmi al gruppo ed essere a disposizione del mister per l’ostica trasferta di Barano. Sarà un torneo duro, dove non possiamo dare nulla di scontato. Ogni partita andrà affrontata nel modo giusto per poter raggiungere l’obiettivo e il mister ha bisogno di tutti». Anche se si disputerà un mini-campionato, sarà bene avere tutti a disposizione perché già dopo tre o quattro partite il caldo potrebbe cominciare a farsi sentire. E il reparto offensivo dell’Ischia è composto totalmente da calciatori che sanno “trattare” il pallone e che proprio lenti non sono…

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Ultim’ora sul fronte abusivismo e demolizioni. Sospeso abbattimento a Napoli su ricorso dell’avvocato Bruno Molinaro

Quando l’ultimo filo di speranza era venuto meno e la disperazione aveva ormai preso il sopravvento, la Procura della...
- Advertisement -