fbpx
HomeEAV, le solite promesse di Polese

EAV, le solite promesse di Polese

Garanzie per il futuro, il peggio è alle spalle. Dal summit di oggi tra gli amministratori isolani e i vertici dell’Eavbus sono arrivate alcune novità di rilievo per il trasporto su gomma a Ischia: l’amministratore unico dell’Eav, Nello Polese, ha parlato di un imminente ampliamento del parco veicoli, che sarà integrato con cinque unità dell’Air, in tempi brevissimi, e con il rientro in linea di alcuni automezzi guasti (per toccare quota 40 veicoli in linea, sufficienti a garantire livelli soddisfacenti, a fronte dei circa 20 attualmente in circolazione).
Nel riassetto organizzativo del trasporto su gomma, l’isola non perderà chilometri: sono 3,5 milioni e mezzo all’anno. Una delle novità discusse oggi (con il sindaco casamicciolese Giovan Battista Castagna erano presenti Nunzia Piro e Vincenzo D’Ambrosio per il Comune di Casamicciola, Daniele Trofa per Serrara Fontana, Giuseppe Di Maio per Forio, Rosanna Ambrosino per Ischia, assente Barano, presente con delega Lacco) riguarda la tariffazione: buone nuove per i turisti che scelgono l’isola, che – a partire dal 2015 – vedrebbero drasticamente ridotto il costo dei ticket. Dagli attuali 1,90 euro a 1,20: settanta centesimi in meno per corse da 90 minuti. In compenso, aumenterebbe di 10 centesimi (dagli attuali 1,10 euro a 1,20) il ticket per i residenti, aumento compensato in parte dall’incremento della durata del viaggio (da 60 a 90 minuti). Ancora: dietro l’angolo, anche la possibilità di acquistare il biglietto per la singola corsa anche attraverso una App per smartphone attualmente in fase di realizzazione.

Sul giornale domani in edicola ulteriori approfondimenti



Gli altri articoli
Related News
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui