fbpx

E Salvini e Berlusconi piegarono “a libretto” |#4WD

Daily 4ward di Davide Conte del 9 ottobre 2021

Must Read

E come per Salvini, anche il colloquio di Berlusconi con Draghi è stato salvifico per il sostegno dei all’imminente riforma fiscale oggetto della legge-delega che, nei giorni scorsi, aveva scatenato l’ira del leader leghista contro il modus operandi del Consiglio dei Ministri.

Forza Italia, al pari di tutti i partiti di centrodestra, si è largamente preoccupata di rivendicare il suo ruolo di controllore del mancato aumento delle tasse sulla casa quale bene sacrosanto per ciascuna famiglia italiana, pubblicando sui social il proprio ALTOLA’ ufficiale dinanzi all’ipotesi di nuove tasse scongiurata dall’ex governatore della BCE.

E’ vero, Draghi ha detto che al momento non è previsto alcun aumento delle tasse! Ma ha anche chiarito che la riforma del catasto richiederà ben cinque anni per essere completata. E mentre il PD non si pronuncia se non per confortare tale indicazione, ben favorevole com’è sempre stato all’adozione di una patrimoniale, Fratelli d’Italia si è posto il fatidico quesito: come si farà, tra cinque anni, ad evitare che una rivalutazione catastale di un immobile comporti un automatico quanto logico aumento delle tasse sulla casa?

Dinanzi a questa domanda più che legittima sulla cosiddetta “invariabilità del gettito fiscale” (criterio cavalcato con scarso successo e poca altrui convinzione da certi ostinati grillini in tivù), al momento la Lega e Forza Italia sembrano contrapporre il loro appoggio alla riforma, quasi rinviando il problema ai posteri e cercando di ampliare lo spettro dell’attenzione, ad esempio, sulla riforma del fisco e sui finanziamenti del PNRR. Per Meloni e compagni (si fa per dire), invece, la cronaca della loro posizione coerente in materia viene riservata ai classici talk show dove trovano ospitalità, mentre il panorama dell’informazione continua a concentrarsi sull’indagine di Fanpage e sulla demonizzazione di Michetti e del neofascismo a vantaggio di Gualtieri nella corsa al Campidoglio.

Dove arriveremo?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Tragedia. Uomo colto da malore, muore sulla strada di casa

Venerdì di dolore e di sgomento. La quiete della comunità isolana e della comunità di Casamicciola Terme, sono state...