Dott. Mancusi: “La settimana della prevenzione del diabete serve all’isola”

Dal 9 al 14 visite gratuite presso il Centro MA.MA medica

1

Giuseppe Valentino | Una settimana di consulenze mediche gratuite dal 9 al 14 Novembre. In occasione della giornata mondiale per la prevenzione del diabete il Centro Diabetologico MA.MA medica darà la possibilità gratuitamente a tutti gli isolani (è necessaria la prenotazione) la possibilità di effettuare molteplici esami per la prevenzione e la cura del diabete e delle sue complicanze. Nello specifico: visita diabetologica, cardiologica, vascolare, oculistica, neurologica, nefrologica, internista (tiroide-addome completo),ecocardiogramma, ecocolordoppler dei TSA ed arterioso arti inferiori, visita nutrizionale, visita podologica.

Una iniziativa unica, fortemente voluta dal Dott. Rosario Mancusi, che da pochi mesi ha inaugurato

il nuovissimo centro Diabetologico MA.MA medica di II livello in via Acquedotto,24 ad Ischia Porto

dopo circa un anno dall’apertura del centro “Ischia Vascular Institute” il Dott. Mancusi vuol far conoscere con questa iniziativa la sua nuova creatura. Una struttura, che ha lo scopo di garantire una adeguata assistenza per la prevenzione, la diagnosi di tutte le malattie associate al diabete, all’avanguardia e con attrezzature altamente professionali. 

All’interno del nuovo centro, sono attivi spazi ambulatoriali dedicati alla prevenzione e alla cura di particolari aspetti della malattia diabetica come le complicanze cardiovascolari, oculistiche, neurologiche, l’obesità, la gravidanza e il piede diabetico.

Molti sono i pazienti anche sulla nostra isola, che ne soffrono, ma sono tantissimi che non ne hanno consapevolezza.

Il diabete è una malattia frequente, subdola e che determina importanti e gravi complicanze d’organo.

La diagnosi precoce costituisce un elemento fondamentale per la cura del paziente. La valutazione della malattia diabetica e del paziente sono elementi determinanti per ridurre il rischio di complicanze come la cecità e l’insufficienza renale; è inoltre la prima causa di amputazione non traumatica degli arti inferiori, di infarto del miocardio e di ictus cerebri. L’Organizzazione Mondiale della Sanità prevede un importante incremento nel numero di soggetti diabetici nei prossimi anni, sino ad arrivare a circa 380 milioni di pazienti nel 2025.

Il Centro diabetologico MA.MA medica, offre un percorso assistenziale completo, caratterizzato da un approccio modernamente multi professionale attraverso le figure dell’infermiere dedicato, del podologo, del tecnico ortopedico e degli specialisti tutti ed opera in collaborazione ed integrazione con i MMG del territorio e delle strutture già esistenti. Mai più a Napoli per il diabete.

La cura di questa patologia e delle sue complicanze sarà possibile con continuità anche ad Ischia.

Dott. Rosario Mancusi coordina e dirige presso il Presidio Ospedaliero Privato Accreditato Villa dei Fiori di Acerra, l’Unità Operativa di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare, un percorso diagnostico-terapeutico per la diagnosi e cura del piede diabetico ed il trattamento delle ulcere degli arti inferiori con lo scopo di accompagnare il paziente dalla diagnosi fino alla guarigione. Questa sua esperienza pluriennale in terraferma ora sarà trasferita presso il Centro MA.MA medica con attrezzature di ultima generazione anche sulla nostra isola.   

Tra i servizi offerti dal centro si possono annoverare: visita per la diagnosi e l’inquadramento del diabete mellito, visita di controllo metabolica, valutazione endocrinologica, valutazione nutrizionale, screening del diabete gestazionale e follow-up della gravida diabetica;  determinazione della glicemia capillare, della glicosuria e chetonuria;  valutazione della sensibilità vibratoria e della sensibilità al monofilamento per la definizione del rischio di ulcerazione del piede diabetico; valutazione della neuropatia autonomia, valutazione cardiologica e vascolare; diagnostica cardiovascolare: Holter ECG, Holter pressorio, elettrocardiogramma, ecocolodoppler artero-venoso, ecocardiogramma, Test Ergometrico;  valutazione dell’appoggio plantare, valutazione piede diabetico;  valutazione neurologica; valutazione nefrologica;  valutazione oculistica;  educazione individuale e di gruppo;  controllo di ortesi e plantari per il piede diabetico a rischio di ulcerazione;  microinfusori di insulina: educazione, monitoraggio; medicazioni semplici ed avanzate delle lesioni del piede diabetico.

Abbiamo incontrato il Dott. Rosario Mancusi promotore di questa lodevole iniziativa.

Dottore perché ha voluto istituire una settimana di controlli gratuiti sulla nostra isola ?:

“perché la giusta informazione è già prevenzione, e la prevenzione oggi è la prima medicina in campo cardiovascolare e diabetologico”

Perché proprio un centro Diabetologico ?

L’idea di un Centro Diabetologico a Ischia è frutto di anni di lavoro in campo chirurgico cardiovascolare.

Il diabete e’ una patologia che merita rispetto ed attenzione e solo la prevenzione o la giusta cura possono limitarne gli effetti catastrofici su cuore, arterie, reni, cervello, retina, piede e necessariamente vanno curati tutti contemporaneamente.

Solo un efficiente organizzazione ed un team specializzato e dedicato  che rispetti ed implementi le attuali linee guida internazionali, che guidi con attenzione e curi in ambienti specialistici dedicati, può portare a risultati eccellenti nella cura di questi pazienti che spesso sono fragilissimi. La complicanza più temuta e con grave impatto sociale è sicuramente il piede diabetico e quindi l’amputazione maggiore d’arto e la Campania, purtroppo, è tra le regioni a più alta incidenza ad oggi.

Ho imparato negli  anni a gioire con i miei pazienti per un intervento salvavita, per aver ridato fiducia, per aver ridato spesso un sorriso ma credo che il regalo più bello che potevo fare a me , alla mia famiglia ed alla mia isola era questo: un Centro di eccellenza e specialisti qualificati e sensibili al problema.

Ho iniziato tanti anni fa, oggi siamo qui ma non ci fermiamo perché io, la mia famiglia, gli amici che mi aiutano quotidianamente crediamo in ciò’ che da anni facciamo con dedizione e sacrificio

Ci spieghi come è possibile effettuare queste visite e come si è organizzato per l’emergenza Covid?

Necessaria è la prenotazione per garantire il giusto distanziamento. Ne Centro garantiamo la massima attenzione per disinfezione delle superfici e degli ambienti. Ai pazienti, inoltre, distribuiremo mascherine ed igienizzante per le mani.

Come viene gestito il paziente diabetico che afferisce al Vostro Centro?

L’obiettivo primario è la continuità assistenziale garantita giornaliermente dalla presenza di un Centro dedicato sul territorio isolano, una “casa del paziente diabetico”; la presenza contemporanea del team multispecialistico permette inoltre un’adeguata ed opportuna prevenzione e gestione del diabete e delle sue complicanze ma anche la possibilità di accedere nei tempi giusti a livelli superiori di cura (ospedalizzazione in strutture ospedaliere dedicate).

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui