fbpx
HomeaperturaDiffida della Regione per il Puc, Vacca nomina il supporto al rup

Diffida della Regione per il Puc, Vacca nomina il supporto al rup

Nonostante lo scioglimento del Consiglio comunale e la gestione commissariale, diversi adempimenti devono essere perfezionati ugualmente dal Comune di Serrara Fontana, in particolare l’approvazione preliminare del Piano urbanistico comunale, di cui l’Ente è ancora sprovvisto.

In effetti già nel lontano 2013 il Comune si era attivato, aggiudicando la gara per la redazione del nuovo Puc e del Regolamento Urbanistico Edilizio comunale allo Studio Ferrara Associati di Firenze. Sta di fatto che sono trascorsi otto anni senza che si desse più seguito alle successive attività nonostante ora il rup arch. Alessandro Vacca certifichi che lo studio incaricato abbia regolarmente assolto all’incarico nei tempi previsti.. La normativa in materia però impone l’adeguamento degli strumenti di pianificazione territoriale ai nuovi obiettivi e così il 13 aprile scorso è stata acquisita al protocollo la nota della Regione Campania che ha diffidato il Comune ad adempiere all’approvazione del preliminare di PUC entro 60 giorni dalla ricezione. Passaggio propedeutico alla adozione e successiva approvazione definitiva del Piano.

Sta di fatto che tale adempimento comporta «una serie di procedure di supporto» e l’Utc, «vista l’articolazione e la complessità degli atti tecnici da predisporre, le reali e concrete difficoltà a garantire il rispetto dei termini assegnati data la carenza di adeguato personale…» non può far fronte da solo al delicato compito. Dunque Vacca ha deciso di affidare a professionista esterno l’incarico di supporto al rup «nelle fasi inerenti la predisposizione degli atti procedurali ed amministrativi, fino all’approvazione del PUC».
Visto l’importo sottosoglia dell’incarico, inferiore a 5.000 euro, il responsabile dell’Utc ha optato per l’affidamento diretto e ha contattato l’arch. Antonio Abalsamo con studio a Cava de’ Tirreni, che ha richiesto un compenso di 4.500 euro oltre Iva e Cassa. Un professionista abilitato a svolgere l’incarico e dunque, vista l’urgenza di iniziare le procedure, Vacca ha proceduto all’affidamento dell’incarico, che comprende la predisposizione di tutti gli atti procedimentale necessari all’approvazione del Puc, della Vas, della Vinca e del Ruec. Per una spesa complessiva di 5.709,60 euro.

Nella determina il responsabile dell’Utc ha anche stabilito che il corrispettivo all’arch. Abalsamo verrà corrisposto in quattro rate ognuna del 25%: la prima alla sottoscrizione dell’incarico e comunque entro il 30 maggio; la seconda all’adozione del PUC e non oltre il 15 luglio; la terza entro il 30 settembre; la quarta e ultima all’approvazione definitiva del Puc.

Gli altri articoli
Related News
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui