De Zerbi: “ Pareggio conquistato con il carattere. Le espulsioni? Agostinone ha prima subito il fallo”

0

Il traghetto non attende. Mister De Zerbi raggiunge la sala stampa soltanto una ventina di minuti dopo l’ingresso dei cronisti. Forse la tensione da smaltire dopo una gara così emozionante era tanta. Ma una volta davanti ai taccuini e microfoni, l’allenatore foggiano può concedere soltanto un paio di minuti ai giornalisti presenti in sala stampa. De Zerbi accoglie con favore il pari ottenuto dal suo Foggia sull’isola, in considerazione del rigore fallito dagli isolani e della doppia inferiorità numerica della ripresa. Tutto altro discorso in casa Ischia, dove il rammarico non manca.“Sì, la partita nella ripresa non è giudicabile, pertanto non credo che l’Ischia si possa rammaricare. E’ vero che gli isolani hanno sbagliato il rigore, ma vi era ancora quasi tutta la partita da giocare. Perdere due uomini ci ha complicato la vita, anche perché l’Ischia ha giocatori forti e quindi è un punto importante per noi”. I complimenti per i satanelli si sprecano in sala stampa. Del resto in nove contro undici il Foggia si è fatto preferito rispetto alla frazione di gara giocata in parità numerica, concedendo soltanto una palla gol ai padroni di casa.“La ringrazio. La gara odierna è molto importante, perché abbiamo conquistato un punto con il carattere e con il sacrificio, che sono elementi molto importanti per poter lottare fino alla fine”. Il Foggia è un’ottima squadra, costruita per vincere. Chi ha ambizioni da vertice, però, non può permettersi le ingenuità che sono costate le due evitabili espulsioni tra i pugliesi. Sebbene De Zerbi ci tenga a precisare che: “Anche se non ho compreso perché l’arbitro ha estratto il cartellino giallo in occasione della prima ammonizione di Di Chiara, perché il fallo da rigore l’ha commesso Lo Iacono. Proteste? Così i dicono. E la seconda ammonizione di Agostinone nasce da una azione nella quale il fallo lo subisce prima il mio calciatore”. E’ il momento dei saluti. L’addetto stampa rossonero ci ricorda che l’allenatore deve prendere la via del ritorno, ma riusciamo a strappare all’ex fantasista del Napoli un commento sui gialloblu: “L’Ischia ha calciatori molto forti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui