Daniele: «A rischio 500 lavoratori nel settore servizi»

0

«Sono preoccupato per il futuro occupazionale di centinaia di lavoratori che svolgono una mansione fondamentale per la sanità napoletana e campana – spiega il consigliere regionale del Pd Gianluca Daniele – parliamo di un settore nevralgico che assicura il funzionamento della rete ospedaliere: il settore dei servizi. Il futuro di circa 500 lavoratori, appartenenti a diverse società che si occupano delle pulizie all’Asl Napoli 2 è molto incerto e con esso la tenuta e il buon andamento di un lavoro così importante per le strutture sanitarie come quello della tenuta dell’igiene di ogni locale. Il contratto sta ormai per scadere e non si conoscono ancora i termini di una eventuale proroga o bando».
Per questo oggi un gruppo cospicuo di lavoratori, guidati da Cgil, Cisl e Uil, hanno tenuto un presidio sotto il palazzo della Regione al Centro Direzionale. «Qui – conclude Daniele – il dottor Postiglione si è reso disponibile ad un incontro che ha avuto come esito l’impegno ad un appuntamento, a breve, tra le organizzazioni sindacali e il commissario dell’Asl Napoli 2 D’amore. È sicuramente un passo in avanti importante determinato anche dalle iniziative messe in campo da Cgil, Cisl e Uil e grazie agli incontri tenutisi precedentemente con i vertici della Soresa. Vigileremo, nei prossimi giorni, affinchè la vertenza si risolva nel migliore dei modi».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui